x
Qatar: tifosi giapponesi rimangono allo…
15 sorprese divertenti e idee bizzarre per appuntamenti che difficilmente avranno successo Pescatore trova un gigantesco pesce rosso:

Qatar: tifosi giapponesi rimangono allo stadio dopo la partita per pulire gli spalti

22 Novembre 2022 • di Matteo Cicarelli
4.024
Advertisement

Il calcio viene visto come motore aggregante, uno sport che potrebbe unire milioni di tifosi, ma che invece troppo spesso divide. La massima celebrazione di questa disciplina avviene ogni 4 anni con i mondiali, in cui si affrontano le migliori nazionali dei continenti con lo scopo di guadagnare la celebre Coppa del Mondo.

Troppo spesso, però, durante le partite, i tifosi si lasciano andare e si scordano di cosa sia l'educazione lasciando gli stadi, dopo le gare, in pessime condizioni, disseminando ovunque sporcizia, che poi dovrà essere raccolta dagli addetti. Nel corso del mondiale in Qatar del 2022, però, i supporter giapponesi hanno dato una vera e propria lezione di civiltà che in molti dovrebbero apprendere. Vediamo.

via: Ndtv

immagine: Omr94/Instagram

La partita di apertura dei mondiali in Qatar che ha visto affrontarsi l'Ecuador e la Nazionale di casa, presso lo stadio Al-Bayt di Doha, ha mostrato anche il pessimo comportamento dei tifosi. Infatti gli spalti sono stati lasciati pieni di bottiglie, rifiuti e svariati involucri. I supporter giapponesi che si trovano lì, per assistere a quello che sarebbe dovuto essere uno spettacolo calcistico, finita la partita non hanno potuto non notare la grande quantità di sporcizia. Per questo motivo hanno deciso di intervenire.

immagine: Omr94/Instagram

Davanti a quel brutto spettacolo, si sono tirati su le maniche e hanno cominciato a ripulire tutto. L'Influecer Bahrein Omar Al-Farooq appena ha notato questo atto di civiltà, non ha fatto altro che prendere il proprio smartphone, registrare e condividere sui social quello che stava accadendo.

La clip mostra i tifosi giapponesi, che muniti di grandi sacchi della spazzatura raccolgono tutto quello che la folla ha lasciato a terra. Camminano tra le file degli spalti e puliscono ogni cosa, affinché lo stadio potesse tornare lindo così come l'avevano trovato.

Advertisement
immagine: Omr94/Instagram

A muovere questi individui è il rispetto, vogliono che la loro presenza non rovini in alcun mondo il luogo in cui si trovano. Infatti, quando Bahrein Omar chiede loro perché stessero facendo tutto ciò, si sente rispondere "Siamo giapponesi, e non ci lasciamo alle spalle spazzatura, onoriamo, in ogni modo, il posto".

Questi individui hanno veramente impartito una lezione di civiltà a tutto il mondo, mostrando cosa voglia dire la parola educazione, visto che spesso l'essere umano ne dimentica il significato.

Tu avresti fatto la stessa cosa?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie