x
L'amicizia tra uomo e donna può esistere?…
Ragazza ricercata viene arrestata dopo aver fatto domanda di lavoro presso l'ufficio dello sceriffo Hanno nove figli e un altro in arrivo:

L'amicizia tra uomo e donna può esistere? La scienza risponde

14 Novembre 2022 • di Matteo Cicarelli
1.502
Advertisement

Una delle domande che l'umanità si è posta sempre più frequentemente e alla quale non è mai stato possibile trovare una risposta estremamente soggettiva è: può esistere l'amicizia tra un uomo e una donna? 

Nonostante due persone possano decidere di comune accordo che non siano altro che amici, la scintilla può essere sempre nascosta, per poi sbucare fuori all'improvviso. Un gesto, uno sguardo o una carezza possono far sbocciare sentimenti fino ad allora sopiti, e trasformare l'amicizia in qualcos'altro.

Secondo la scienza, infatti, non può esistere un'amicizia tra un uomo e una donna, perché è impossibile che i diretti interessati riescano a mantenere questo tipo di rapporto senza che uno dei due desideri che sfoci in una relazione.


La Norwegian University of Science and Technology ha studiato a lungo il modo in cui due amici (maschio e femmina) si relazionano tra loro. Gli studiosi sono giunti alla conclusione che sia impossibile tra un uomo e una donna mantenere un rapporto di amicizia a causa di un problema di comunicazione, perché, solitamente, i gesti di lei vengono interpretati erroneamente dall'altro.

Gli esperti ritengono che l'approccio dell'uomo sia prettamente fisico, per questo tende a interpretare i gesti della donna sotto quella sfera. Un ragazza senza pensarci potrebbe benissimo prendere per mano o abbracciare un suo amico, ma questi segnali vengono interpretati in maniera differente in base al proprio genere.

I ricercatori dell'università norvegese proprio per comprendere meglio come i vari gesti venissero interpretati differentemente hanno deciso di compiere un'indagine intervistando 308 studenti tra i 18 e i 30 anni. Nel questionario erano presenti delle domande riguardanti le amicizie e la loro esperienza nell'interpretazione di determinati comportamenti.

I risultati, oltre a dimostrare che gli uomini interpretano ogni gesto in chiave fisica, sottolineano come la maggior parte dei maschi percepiscano gli atteggiamenti amichevoli delle donne in modo errato, fraintendendoli.

Il motivo di questi sbagli interpretativi si legano all'evoluzione. Secondo la scienza, infatti, lo scopo dell'uomo è quello incrementare la propria specie, allora tende a percepire "occasioni", anche quelle che non lo sono.

Cosa ne pensi, secondo te è vero?

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie