x
Passeggera durante il volo chiede un…
17 interessanti immagini difficili da interpretare e che non sono esattamente ciò che sembrano Riportare in vita una specie estinta, la scienza dice che è possibile: l'ambizioso progetto

Passeggera durante il volo chiede un pasto vegano: le vengono portati una bottiglia e un tovagliolo vuoto

24 Agosto 2022 • di Matteo Cicarelli
4.546
Advertisement

Quando si compie un viaggio di ritorno verso casa si è attraversati da sentimenti contrastati: da una parte la felicità di tornare nella propria città natale, dall'altra la tristezza per aver lasciato un luogo che ha conquistato il nostro cuore. Ogni vacanza, per questo motivo, lascia sempre un po' di amaro in bocca, anche se questo non cancella i bei momenti passati che resteranno impressi nella memoria

Questi sentimenti, però, nella giornalista e scrittrice Miriam Porter sono stati immediatamente cancellati dal pessimo trattamento che ha subito sul volo di ritorno verso la sua patria: il Canada. La donna, infatti, ha rischiato di svolgere tutto il viaggio senza mangiare nulla di adatto a lei, perché non avevano nulla di vegano da portarle.

via: DH News

La donna si trovava su un volo, della compagnia Air Canada, diretto da Francoforte a Toronto. Il biglietto includeva, anche, la possibilità di ricevere due pasti sull'aereo. Miriam, essendo vegana, aveva avuto lo scrupolo di ordinare, diversi mesi prima che partisse il volo, pasti che includessero esclusivamente prodotti vegetali.

Quando, però, le è arrivato il vassoio credeva che fosse tutto uno scherzo, perché davanti si è trovata solamente una bottiglia d'acqua. Rimasta senza nulla non poteva far altro che aspettare il momento del secondo pasto. Anche in questo caso, però, è rimasta a bocca asciutta, perché le è stato consegnato solamente un fazzoletto vuoto. In quel momento, non ci ha pensato due volte e ha deciso di testimoniare il tutto registrando un video, successivamente pubblicato sulla sua pagina Tik Tok (Thekindtraveler). In breve tempo tempo la clip ha avuto tantissime visualizzazioni. Molti utenti, infatti, le hanno scritto che quella compagnia è solita trattare in questo modo i passeggeri vegani, perché si rivolgono principalmente ai vegetariani

Fortunatamente, uno degli steward si è accorto che alla donna non era stato consegnato nulla da mangiare e ha deciso di intervenire portandole qualcosa che potesse consumare. "Sono grata - racconta Miriam - al gentile assistente di volo che mi ha portato della frutta per il primo pasto. Quando invece a tutti è stato servito il secondo pasto caldo, vedendomi di nuovo senza nulla, mi ha portato una barretta al muesli". insomma, un viaggio di ritorno quasi da dimenticare totalmente.

A voi durante un volo è masi successa una cosa del genere?

Tags: AereiCiboStorie
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie