Un aereo è atterrato con un passeggero in più di quando è partito: ecco cosa è successo

Isabella Ripoli image
di Isabella Ripoli

18 Agosto 2023

Un aereo è atterrato con un passeggero in più di quando è partito: ecco cosa è successo
Advertisement

La maggior parte delle persone ama viaggiare, spostarsi da un luogo all'altro, ammirare le meraviglie che ci sono e conoscere culture diverse. I modi per spostarsi sono tantissimi, ma quello prediletto per le tratte più lunghe è senza ombra di dubbio l'aereo. Quando i chilometri, anche in linea d'aria, sono molti, è bene servirsi di un mezzo di trasporto veloce, e in questo gli aerei sono imbattibili. Eppure anche questi possono impiegare diverse ore, arrivando in alcuni casi alle 15 o di più. 

Spostarsi in aereo prevede il rispetto di diverse regole, ma una volta fatto tutto, solitamente sono molto tranquilli e non capitano eventi particolari. Non per il volo di cui vogliamo parlarvi, vi spieghiamo perché.

via CNN

Wikimedia

Wikimedia

Una nota compagnia aerea, Emirates, ha raccontato una storia incredibile avvenuta durante un volo da Tokyo a Dubai. Il volo EK 319 è partito dall'aeroporto in Giappone e avrebbe dovuto atterrate a Dubai nell'arco di 12 ore. Tutto è andato come previsto e non ha subito nessun ritardo. Un grosso cambiamento, però, c'è stato: il velivolo è atterrato con un passeggero in più a bordo rispetto alla partenza. Com'è possibile?

La compagnia ha spiegato l'accaduto.

Advertisement
pxhere

pxhere

A bordo del volo c'era una passeggera al settimo mese di gravidanza. Con tanto di certificato e in tutta tranquillità, non sospettando assolutamente che il suo piccolo decidesse di nascere in anticipo, la donna si è imbarcata ed era serena, ma poi qualcosa è cambiato. A 35.000 piedi di altezza è entrata in travaglio e gli assistenti di volo si sono messi all'opera per aiutarla. 

Preparato per far fronte a qualsiasi esigenza dei passeggeri, anche quella più particolare come questa, lo staff ha gestito l'imprevisto in modo impeccabile, riuscendo a far nascere il piccolo senza creare disagi agli altri viaggiatori. Il volo, infatti, non ha subito nemmeno un minimo di ritardo, ed è atterrato dopo 12 ore, come previsto, all'aeroporto di Dubai, solo con una persona in più.

Rawpixel

Rawpixel

"All'arrivo a Dubai sia la mamma che il piccolo erano in condizioni stabili - hanno dichiarato dalla Emirates - Appena atterrati sono stati accolti dal personale medico locale che prontamente si è preso cura di loro". 

Una situazione quasi unica nel suo genere, che ha portato una ventata di gioia in un volo che, alla partenza, era del tutto normale. A te è mai capitato di assistere a qualcosa di così incredibile durante un viaggio in aereo?

Advertisement