8 utili esercizi per chi soffre di occhi stanchi e arrossati - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
8 utili esercizi per chi soffre di occhi…
11 favole che ci raccontiamo quando decidiamo di ritornare con un ex 10 cose da fare assolutamente in Malaysia

8 utili esercizi per chi soffre di occhi stanchi e arrossati

22 Luglio 2018 • di Giulia Bertoni
9.687
Advertisement

Fra i cinque sensi, quello della vista è così importante da essere legato al 50% di tutte le funzioni del cervello ma col passare del tempo, a causa dello stress a cui lo sottoponiamo, la maggior parte di noi sviluppa problemi di qualche tipo.
Ciò che spesso non ricordiamo è che i suoi organi, gli occhi, sono collegati a dei muscoli che possono essere allenati e mantenuti in salute e che possiamo alleviare rossori e stanchezza: le tecniche e i modi per farlo ci sono e sono semplicissimi!

8 esercizi per alleviare rossori e occhi stanchi che fanno benissimo alla vista.

immagine: Pixabay.com
  • Movimento laterale. Senza muovere il capo, sposta i bulbi oculari a destra fissando un oggetto in lontananza per qualche secondo e poi fai lo stesso rivolgendo lo sguardo a sinistra.

  • Movimento su e giù. Rivolgi lo sguardo verso l'alto, anche sforzandoti un pochino, e tienilo fermo per qualche secondo, poi fai lo stesso guardando più in basso che puoi.

  • Movimento diagonale. Svolgi l'esercizio precedente rivolgendo gli occhi in direzione laterale, prima in basso a sinistra, poi in alto a destra. Tieni la posizione per qualche secondo.

  • Movimento circolatorio. Fate roteare gli occhi come seguendo il perimetro di un cerchio, prima in senso orario per 5 volte, poi in senso antiorario per 5 volte.

Questi esercizi possono essere svolti sia da in piedi che da seduti e vanno ripetuti almeno per tre volte in serie di 5 cicli.

immagine: Facebook
  • Focus vicino, focus a media distanza, focus lontano. Porta la mano a circa 25 cm dal volto e fissa il pollice per 15 secondi. Passa a un oggetto a circa 50 cm di distanza e fissalo per altri 15 secondi, infine individua un oggetto in lontananza e fissalo ancora per 15 secondi.

  • Strizzare gli occhi. Strizzate con vigore gli occhi per poi rilasciare. Ripetere per 10-15 volte.

  • Sbattere le palpebre velocemente. Provate a farlo il più rapidamente possibile per almeno 20 secondi.

  • Palmi delle mani sugli occhi. Sdraiatevi in una stanza priva di fonti di luce, sfregate fra loro i palmi delle mani in modo da generare calore e poi adagiateli sugli occhi chiusi. Attendete qualche secondo poi aprite gli occhi e fissate l'oscurità facendo dei profondi respiri. Ripetete in modo da far durare l'esercizio 5 minuti.

  • Seguite la regola del 20/20/20. Se lavorate davanti a uno schermo tutto il giorno, fate una pausa ogni venti minuti: distogliete lo sguardo dallo schermo, rivolgetelo a qualcosa ad almeno venti piedi di distanza (sei metri) e fissate quell'oggetto per almeno 20 secondi.
Advertisement

Bonus!

immagine: Pixabay.com

Un altro modo per alleviare la stanchezza degli occhi è coccolandoli con degli impacchi: potete farlo usando delle fette di cetriolo o di patata, oppure preparando una maschera.
Quella che vi suggeriamo in questo caso si realizza con tre ingredienti: un cucchiaio di carote grattugiate finemente, la chiara di un uovo e un cucchiaino di gel di aloe vera (direttamente dalla pianta). Mischiateli e applicateli attorno agli occhi (attenzione a non mandare la maschera dentro!) e lasciate agire per 15 minuti, poi risciacquate. Ecco che i vostri occhi saranno riposati e in forma!

immagine: Julizs/Wikimedia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie