x
Zone blu, i luoghi speciali del mondo…
Due bambini trovano uno strano sasso e lo regalano al nonno: era una granata inesplosa Scopre il tradimento e lascia il compagno per messaggio, lui si oppone alla rottura:

Zone blu, i luoghi speciali del mondo dove la gente vive molto più a lungo: la scienza spiega perché

27 Ottobre 2022 • di Francesca Argentati
1.404
Advertisement

Ci sono alcuni posti nel mondo che non solo sono meravigliosi, ma che addirittura hanno un potere particolare: quello di allungare la durata della nostra vita. Chi non vorrebbe poter vivere più a lungo? I fortunati abitanti delle cosiddette "zone blu" hanno questo privilegio e, oltre alle loro testimonianze, perfino la scienza ha confermato che questo è davvero possibile, nonostante possa sembrare una coincidenza. Uno di questi luoghi speciali è un'isola greca e uno dei suoi residenti ha raccontato come sia davvero riuscito a vivere molti più anni di quanto credesse possibile.


L'isola greca di Ikaria appartiene a quelle descritte come "zone blu" del pianeta, ovvero dove l'aspettativa media di vita di un essere umano viene ampiamente superata dagli abitanti del posto, la cui reputazione racconta che "si dimenticano che la vita non è eterna." Uno di loro è stato Stamatis Moraitis, il quale aveva brillantemente sconfitto un grave ostacolo fisico, finendo per allungare la propria vita di ben 40 anni rispetto ai pronostici.

L'uomo, però, per riuscirci si era trasferito proprio sull'isola, con l'idea di godere il suo tempo bevendo vino e dedicandosi ai piaceri del cibo e del mare. Fin quando non si rese conto, quasi senza accorgersene, di aver recuperato forza ed energia contro ogni aspettativa. Stamatis ha vissuto, in totale, 102 anni, dando il merito all'aria pulita di Ikaria, allo stile di vita rilassato del luogo e anche alla prelibata cucina locale.

La National Library of Medicine afferma che diverse ricerche hanno dimostrato che la durata della vita di una persona è strettamente soggettiva: soltanto per il 20% basata su fattori naturali, mentre l'80% dipende dallo stile di vita. Gli studi inerenti le zone blu hanno rilevato che non sono soltanto un buon regime alimentare e abitudini corrette a garantire la longevità, anzi: vivere in luoghi salubri è determinante.

Ma quali sono le zone blu nel mondo, oltre all'isola di Ikaria?

Advertisement

La lista comprende l'isola giapponese di Okinawa (i cui abitanti soddisfano soltanto l'80% del loro appetito, seguendo la credenza che questo apporti benefici), l'isola italiana della Sardegna, la penisola di Nicoya in Costa Rica e Loma Linda in California. Secondo le statistiche, gli abitanti di queste zone vivono più a lungo e senza problemi rilevanti sia grazie al tipo di dieta, basata su prodotti locali, che all'aria pulita.

Hai mai sentito parlare delle zone blu? Ti piacerebbe trasferirti in una di esse?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie