x
Bimbo piange per tutto il viaggio, passeggera…
Il migliore amico dell'uomo: 18 immagini che raffigurano i cani nelle pose più stravaganti Giovane chef si licenzia e denuncia il datore di lavoro:

Bimbo piange per tutto il viaggio, passeggera si rivolge alle compagnie aeree: "Vogliamo voli per soli adulti!"

04 Settembre 2022 • di Matteo Cicarelli
1.475
Advertisement

Quando si prenota un volo si spera sempre di avere dei compagni di viaggio poco caotici, perché spesso il modo più veloce per far passare il tempo e non rendersi conto di essere sollevati migliaia di metri da terra è dormire. Spesso, l'aereo desta preoccupazione a un adulto, figuriamoci a un bambino. Può accadere, infatti, che i più piccoli comincino a piangere disturbando, involontariamente, gli altri passeggeri. Lo sa bene l'influencer, di 24 anni, Morgan Lee che ha pubblicato sul suo profilo Tik Tok un video in cui, oltre a far ascoltare le lamentele di un bambino, lancia un appello alle compagnie aeree per realizzare dei voli solo per adulti.

La ragazza, però, ha voluto spiegare i motivi della polemica, prima che qualcuno potesse criticarla eccessivamente.

via: Mirror

immagine: Mooorganic/TikTok

Il viaggio è durato circa tre ore, durante le quali il bambino, che avrà avuto più di 5 anni, non ha fatto altro che piangere e gridare. Stanca di sentire le urla ha deciso di indossare le cuffie, per limitare il rumore. A quel punto, pensava di essere riuscita a superare l'ostacolo, ma il piccolo, che era seduto dietro di lei, ha cominciato a prendere a calci il suo sedile.

L'influencer stanca di quello che stava succedendo ha deciso di affidare ai suoi social lo sfogo chiedendo: "Perché non esiste una cosa come i voli solo per adulti? Pagherei anche molti soldi per acquistare un biglietto del genere". Il video non è passato inosservato, tanto da essere visto da oltre mezzo milione di utenti.

Quello degli aerei, ma anche di altri mezzi pubblici, e dei bambini è un argomento spinoso, che divide molto spesso la comunità del web. In questo caso, tanti utenti hanno appoggiato la ragazza, ma molti altri  hanno preso le difese del piccolo e dei genitori. Infatti, diversi individui hanno sostenuto "che non c'è nessuno di più dispiaciuto di un genitore quando un bambino si comporta così, per questo motivo bisogna essere comprensivi". Altri hanno commento più aspramente le parole della ragazza, sottolineando che "esistono aerei senza bambini e sono quelli privati". Qualcuno, invece, ha pensato bene di sdrammatizzare i toni accesi dei commenti e ha scritto: "sono una mamma e, anch'io, vorrei voli per soli adulti".

La richiesta della ragazza però non si distanzia da quella di molte persone, infatti, alcune compagnie si sono già attivate per realizzare voli senza la presenza dei bambini piccoli. Non sarà una soluzione leggermente eccessiva?

Tags: BambiniAereiStorie
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie