Fai fatica ad addormentarti? Grazie a questa tecnica puoi riuscirci in soli 60 secondi - Curioctopus.it
x
Fai fatica ad addormentarti? Grazie…
8 invenzioni del 2021 di cui forse non eri a conoscenza Matrimoni

Fai fatica ad addormentarti? Grazie a questa tecnica puoi riuscirci in soli 60 secondi

30 Dicembre 2021 • di Irene Grazia Paladino
5.180
Advertisement

L’insonnia è un problema comune: moltissime persone non riescono ad addormentarsi, o rimangono sveglie durante la notte per lunghe ore. Questo crea non pochi disagi: svolgere le normali attività quotidiane diventa difficile quando la qualità e la quantità di sonno non sono lontanamente soddisfacenti. Perché soffriamo d’insonnia? I motivi possono essere tanti: i ritmi frenetici, i rumori, i pensieri, le distrazioni notturne. La mente, durante la notte, ripercorre la giornata e si lascia sopraffare dai pensieri. Questo non significa, però, che non c’è nulla che possiamo fare per porre rimedio a questa situazione: esistono delle tecniche per combattere l’ansia e, alcune di queste, possono permetterti di addormentarti in un solo minuto.

via: healthline

immagine: Pexels

Esistono molte tecniche di rilassamento. La meditazione aiuta molto nel combattere lo stress e quindi favorire il sonno. La tecnica di cui stiamo per parlarti viene chiamata 4-7-8. In cosa consiste? Bisogna assumere una posizione comoda, bisogna preferibilmente sdraiarsi, e poi bisogna poggiare la lingua sul retro degli incisivi e mantenerla in quella posizione per tutta la durata dell’esercizio. Devi quindi contare: inspira con il naso per 4 secondi, poi trattieni il respiro per 7 secondi ed espira lentamente per 8 secondi. Ripeti poi questo procedimento altre due volte. Prima di aver concluso l’esercizio, molto probabilmente, riuscirai ad addormentarti. 

 

immagine: Flickr

Non è l’unico metodo: esiste il metodo militare, nato per permettere ai piloti di addormentarsi in poco tempo. Questo consiste nel rilassare il viso e tutti i muscoli del corpo, espirare e immaginare una scena rilassante per alcuni secondi. Esiste poi la tecnica che utilizza la psicologia inversa, e consiste nel cercare di rimanere svegli. Ma a cosa è utile questo sforzo se il nostro intento è esattamente il contrario? Ci permette di distrarre la nostra mente e ad evitare di focalizzarci troppo sul tentativo di addormentarci, per poi sentirci frustrati per non esserci riusciti. Sì, perché più ci si sforza nell'impresa e meno sembrano esserci risultati evidenti e soddisfacenti. I metodi più efficaci sono quelli che stimolano il rilassamento e si focalizzano sulla respirazione. Se anche tu hai problemi a prendere sonno, prova questa tecnica e facci sapere se noti dei risultati.

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie