x
Bodybuilder criticata perché troppo…
Dimentica la risposta alla domanda di sicurezza: non ha più accesso al suo conto da 1,8 milioni$ in bitcoin Nasconde la sua gravidanza alla famiglia finché non nasce il bambino:

Bodybuilder criticata perché troppo mascolina: "Non mi preoccupo più di cosa dice la gente"

24 Ottobre 2022 • di Matteo Cicarelli
15.841
Advertisement

L'amore per lo sport è qualcosa che non si può spiegare, una passione che, di giorno in giorno, cresce sempre di più. In molti, sperano che quello che inizialmente è solo un hobby, col tempo si possa trasformare nel proprio mestiere, fino a diventare magari dei professionisti di quel settore.

Una pratica che negli anni è cresciuta sempre di più, conquistando numerose persone è diventata quella dell'allenamento in palestra. Uno sport che un tempo veniva identificato come prettamente maschile, ma adesso ha ampliato i propri orizzonti, vedendo partecipi anche le donne.

Lo sa bene questa donna che si è appassionata, talmente tanto, a questo sport da iniziare a partecipare a numerose gare di bodybuilding. Peccato, però, che adesso in molti la criticano per il suo fisico muscoloso.

via: Latestuk

Adele MacGillivray ha 28 anni e di mestiere fa l'infermiera, ma all'improvviso ha cominciato ad allenarsi in sala pesi fino ad innamorarsi di questo mondo. Inoltre, è proprio grazie a questa passione che è riuscita a conoscere suo marito Robbie, un personal trainer.

Il suo viaggio nel mondo del fitness è iniziato quasi per caso, ma poi lo ha amarlo talmente tanto da iniziare a partecipare a gare di bodybuilding.

Adele è una vera e propria campionessa nel suo campo, ma questo non limita molte persone nel criticarla per il suo aspetto fisico. La maggior parte degli utenti commenta sotto le sue foto dicendole, che ha un fisico mascolino, in molti la identificano come uomo perché eccessivamente muscolosa: "sei più grande del maschio medio" e "pensi davvero che questo look sia attraente?".

La donna ha raccontato che, inizialmente, questi commenti l'hanno toccata nel profondo e non ci stava bene, soprattutto perché non aveva vicino a lei persone che la capissero e la consolassero. Il tempo, però, l'ha aiutata a farsi scivolare addosso tutte le critiche e adesso non le interessa più ciò che crede la gente: "Non mi preoccupo più di quello che pensano gli altri, lo faccio perché amo veramente questo sport".

Advertisement

Nonostante le venga detto che sia eccessivamente mascolina Adele pensa che non ci sia affermazione più lontana dalla verità. "Sono molto femminile. Adoro le mie ciglia, le mie estensioni e la mia abbronzatura. Soprattutto sono una mamma che vuole mostrare, che per essere un bravo genitore non è necessario rinunciare alle proprie passioni".

Cosa ne pensi?

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie