x
Ruba l'autobus a un autista per raggiungere…
Perde l'uso delle gambe e il marito la lascia, poi arriva la rinascita: Egitto: scoperti blocchi di formaggio risalenti a 2600 anni fa dentro alcuni vasi d'argilla

Ruba l'autobus a un autista per raggiungere in orario la sua fidanzata: quindicenne arrestato

02 Ottobre 2022 • di Francesca Argentati
850
Advertisement

L'amore, spesso, ci rende irrazionali e ci fa compiere gesti eclatanti, romantici, ma allo stesso tempo, a volte incoscienti: è un sentimento così potente da farci perdere lucidità e molti sono disposti a fare qualunque cosa pur di raggiungere la persona amata, rischiando di finire nei guai. Un esempio perfetto è quello di un adolescente che, per potersi ricongiungere alla sua ragazza all'orario stabilito e quindi essere puntuale, ha deciso di rubare un autobus senza pensarci due volte, finendo inevitabilmente per essere prima fermato e poi arrestato.

via: Daily News

La curiosa vicenda si è svolta nello Sri Lanka, dove il quindicenne vive a Mattegoda. A denunciare il fatto è stato un autista di autobus che, insieme ad alcuni colleghi, era andato ad assistere alle finali della Coppa d'Asia. Gli autisti avevano parcheggiato i mezzi nel deposito di Piliyandala, per poi recarsi ad acquistare del cibo da consumare durante la partita di cricket. Una volta tornati, però, uno di loro si è accorto che il suo autobus era scomparso e ha quindi allertato la polizia locale.

Gli agenti che si trovavano al posto di blocco nei pressi dell'incrocio Kesbewa-Piliyandala hanno individuato il bus con a bordo il ragazzo, che ha tentato di lasciare il mezzo e scappare, senza successo. Il quindicenne, infatti, è stato arrestato e condotto in centrale. A quel punto, è stato interrogato circa i motivi del furto, che ha giustificato dichiarando di aver rubato l'autobus per raggiungere la sua fidanzata. I due si sarebbero dovuti incontrare alle 20:00 nel villaggio di a Moragahahena, ma quando è arrivato al deposito si è reso conto che non c'era alcun autobus in partenza per la sua destinazione.

Così, notando i bus posteggiati e privi di autisti, li ha ispezionati accorgendosi che su uno di essi erano state lasciate le chiavi inserite nel cruscotto. Ritenendolo un bel colpo di fortuna, ha acceso il motore ed è partito alla volta della sua amata, che però non è riuscito a raggiungere. Inoltre, il giovane aveva già commesso lo stesso reato soltanto un anno prima, quando aveva sottratto un autobus per il medesimo motivo dichiarato al secondo fermo: andare a trovare la sua ragazza. Anche nell'occasione precedente, il quindicenne era stato arrestato nei pressi di Homagama.

Che ne penserà la sua fidanzata di un gesto tanto romantico quanto privo di buon senso?

Tags: PoliziaAssurdiAmore
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie