x
"Ho scoperto che il ragazzo con cui…
Prende un impegno dopo il lavoro e non può fermarsi oltre l'orario, la manager: Gli uomini possono essere più longevi delle donne? La risposta dei ricercatori non lascia dubbi

"Ho scoperto che il ragazzo con cui sto insieme da 6 anni è in realtà mio fratello: non so cosa fare"

07 Settembre 2022 • di Francesca Argentati
1.304
Advertisement

La vita, si sa, è imprevedibile e può riservare inaspettati colpi di scena, ma a volte rischia davvero di esagerare: immagina di innamorarti di una persona, stare insieme a lei per anni e poi, per puro caso, scoprire che in realtà siete parenti. Non semplicemente membri di una stessa famiglia, magari alla lontana, ma veri e propri fratelli, figli dei medesimi genitori. Senza dubbio un'esperienza traumatica e in apparenza incredibile, eppure è quanto ha vissuto una giovane donna che ha raccontato alla community di Reddit l'assurda scoperta.

via: Reddit

"Ho 30 anni e mio fratello 32" ha esordito l'utente. "Lo chiamerò il mio ragazzo per la maggior parte del tempo mentre scriverò questo post. Questo mi fa uno strano effetto. Da bambina sono stata adottata, ma non ne ho saputo nulla fino al liceo. Non mi sentivo tradita, né mi importava molto: amo mia madre e mio padre e loro amano me, non mi importava che non fossero i miei veri genitori."

In seguito, la donna ha fatto la conoscenza di colui che è ben presto diventato il suo fidanzato, con il quale aveva in comune proprio il fatto di essere stati entrambi adottati. Una curiosa coincidenza, che ha contribuito a unirli ulteriormente. "Anche il mio ragazzo è stato adottato e quando ci siamo incontrati è stato uno dei motivi per cui ci siamo legati. Entrambi abbiamo scoperto di essere stati adottati solo al liceo ed entrambi siamo stati fortunati per aver trovato buone famiglie. Non siamo passati da una casa adottiva a un'altra."

I due hanno da subito instaurato quindi un ottimo rapporto, ha scritto l'autrice del post, si sono capiti e hanno avvertito una sorta di familiarità immediata.
"Ora so che lo sentivo familiare perché è mio fratello. Non il mio fratellastro. È proprio mio fratello. Abbiamo fatto tutto quello che poteva fare una coppia che sta insieme da sei anni. Ci siamo detti che ci amiamo, abbiamo festeggiato anniversari, abbiamo conosciuto le rispettive famiglie. Sono solo contenta che entrambi abbiamo concordato sin dall'inizio di non volere figli, quindi non è mai successo."

Come hanno fatto i due a scoprire il loro legame biologico? La notizia è arrivata in maniera del tutto inaspettata, alla base non c'era alcun sospetto. "L'ho scoperto quando abbiamo fatto il test del DNA per vedere i nostri antenati e chi siamo esattamente. Ne ho ordinati due per noi, li abbiamo eseguiti e li abbiamo spediti. Ci è voluto circa un mese prima che i risultati arrivassero ed ero entusiasta di vederli, ma prima ancora di poterlo fare ho visto che eravamo fratelli. Sono rimasta scioccata per non dire altro."

La donna non ha ancora spiegato l'accaduto al fidanzato, sperando che in realtà si tratti di un errore, "ma le cose stanno iniziando ad avere un senso per me ora. Ci hanno sempre detto che ci assomigliamo molto, e prima del test ci abbiamo sempre riso su. Ho passato la mattinata a guardare le foto di noi insieme e a rendermi conto che ci somigliamo davvero. Sono spaventata e non so cosa dovrei fare. Amo ancora il mio ragazzo/fratello, abbiamo una casa insieme e una vita confortevole. Spero che questo test sia sbagliato e presto farà un vero test, ma sono in preda al panico. Lo vedo ancora come l'amore della mia vita."

Cosa faresti se ti trovassi al suo posto e scoprissi una simile verità?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie