x
"Il mio cane mi dice come si sente e…
L'uomo riscopre la natura: le 15 sculture intagliate nel legno di questa artista dal talento eccezionale

"Il mio cane mi dice come si sente e cosa desidera usando dei pulsanti": la storia di un rapporto unico

20 Agosto 2022 • di Laura Ossola
917
Advertisement

Chiunque abbia accolto in casa un cane sa che rapporto meraviglioso si può creare con i nostri amici a quattro zampe. Quante volte ci siamo rammaricati con frasi sognanti su quanto sarebbe bello se potessero parlare! Quante volte invece ci è sembrato che nonostante la mancanza di un linguaggio comune, potessero capirci e noi potessimo capire loro. 

Ci vuole tanta pazienza e altrettanta costanza, ma i cani sono animali molto intelligenti e sensibili e con il giusto allenamento sono capaci di adattarsi alle regole dell'ambiente in cui vivono. C'è perfino chi ha provato a insegnare al suo amico peloso a comunicare e ce l'ha fatta con un risultato sorprendente. Vediamo insieme la loro storia. 

via: NY Times

Alexis Devine è un'artista e creatrice di gioielli che vive a Seattle, negli USA. Da tempo desiderava un cane, ma ha sempre atteso il momento giusto. Per lei adottare un cucciolo è come scegliere di avere un figlio, non è una decisione che si può prendere a cuor leggero. Quando con il marito ha infine preso questa decisione, ha iniziato la ricerca e ha incontrato Bunny, una cucciola di barboncino in taglia maxi di appena 4 settimane. Nel mese successivo, prima che Bunny giungesse a casa sua, Alexis ha scoperto il lavoro della logopedista Christina Hunger, che aveva insegnato al suo cane Stella a comunicare utilizzando dei bottoni preregistrati. Da allora ha deciso di voler approfondire l'argomento, per migliorare la comunicazione anche con la piccola Bunny. 

Fin dall'arrivo della cucciola, infatti, Alexis ha utilizzato un primo pulsante con la parola "fuori" accanto alla sua porta sul retro, che veniva azionato prima di uscire. Un giorno Bunny ha azionato il pulsante da sola chiedendo di uscire e da allora Alexis ha provato a insegnarle anche altre parole. 

In due anni Bunny ha imparato più di 100 parole e ora è in grado di comunicare cose davvero incredibili. "Chiede informazioni su persone e animali che non sono presenti. Sembra parlare di sogni. E ovviamente può semplicemente chiedere una coccola o un po' di gioco" racconta Alexis. Tutto questo con una pulsantiera. Bunny preme i pulsanti per comunicare i suoi gusti, simpatie o antipatie ed emozioni, oppure per fare delle domande. "Il mio obiettivo è sempre stato quello di comunicare nel maggior numero di modi possibile, affinché il nostro rapporto diventasse molto stretto." spiega la donna. "Ho anche coniato molti dei termini che le sono familiari.

Advertisement

Tutti quanti possiamo istaurare una comunicazione efficace con il nostro cane.  La comunicazione può variare da un proprietario all'altro, ma la base di tutto è sempre la fiducia. Bisogna parlare con loro, fare in modo che familiarizzino con i suoni per loro più importanti. "Esporre frequentemente il tuo cane alle parole che userà lo aiuta a costruire associazioni: parla con lui!" afferma Alexis. "Consiglio di premere i pulsanti per primi, in modo che il cane abbia un esempio visivo di ciò che si vorrebbe che faccia." Alexis condivide la sua esperienza su un canale TikTok che vanta milioni di followers in tutto il mondo. 

Una bella storia, un magnifico esempio di comunicazione da cui prendere assolutamente spunto!

Tags: CaniCuriosiStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie