x
Si rifiuta di prestare il suo abito…
Disturbo narcisistico di personalità: 5 caratteristiche comuni per riuscire a riconoscerlo e allontanarsene Sfidare il tempo: 16 immagini di donne fantastiche che non si lasciano condizionare dagli anni che passano

Si rifiuta di prestare il suo abito nuziale mai usato alla sorella che sta per sposarsi: "Ho sbagliato?"

10 Luglio 2022 • di Francesca Argentati
3.212
Advertisement

Scambiarsi favori tra fratelli e sorelle è qualcosa di assolutamente normale e del tutto naturale, dal momento che è proprio alla famiglia che ci si rivolge per chiedere consigli e aiuti di qualsiasi tipo. Nonostante il fortissimo legame che rende quasi automatico dover dire di sì, davanti a determinate richieste si potrebbe fare un passo indietro e deludere le aspettative dell'altro. Se è vero che sin da piccoli si è probabilmente abituati a condividere tutto, ci sono cose che si vorrebbero tenere per sé, anche se rifiutarsi di accontentare l'altro potrebbe costare una certa fatica. In questo articolo riportiamo il racconto di una donna che ha deciso di non prestare alla sorella gemella il proprio abito da sposa mai utilizzato. Anche se il motivo del rifiuto riguarda un fatto estremamente delicato, la protagonista della storia si domanda se non abbia sbagliato a dire di no. Vediamo cosa è accaduto tra le due.

via: Reddit

L'autrice del post ha raccontato su Reddit l'episodio che l'ha vista coinvolta, iniziando dal tragico evento che ha vissuto in prima persona: la perdita del proprio fidanzato, col quale avrebbe dovuto sposarsi a breve, tanto da aver già acquistato l'abito nuziale.

"Ho 26 anni e avrei dovuto sposarmi con il mio fidanzato di 30 anni il 17 agosto 2021, ma è venuto improvvisamente a mancare in un incidente d'auto un mese prima" spiega la donna. "È stato devastante e il dolore è ancora forte per me. Sono tornata a vivere dai miei genitori per avere affetto e supporto. Sono stati davvero utili, ma io e la mia gemella non siamo così vicine."

Le due, a quanto pare, non sono molto unite. La protagonista della vicenda ha raccontato che la sorella sarebbe in procinto di sposarsi, pretendendo che i genitori del futuro marito si facciano carico delle spese più onerose.
"Continua a inveire sui suoi futuri suoceri aspettandosi che spendano parecchi soldi per la sede e i numerosi ospiti. Lei e il suo fidanzato non possono permettersi molto e la scorsa settimana lei e mia madre mi hanno chiesto se potesse avere il mio abito da sposa per poterlo indossare al suo matrimonio." Una richiesta che la donna non si è sentita di soddisfare: "Sono rimasta scioccata dalla sua richiesta, ma non ho reagito male, ho solo gentilmente rifiutato."

Il suo no, però, non è stato accettato di buon grado né dalla madre né dalla sorella, che l'hanno rimproverata di avere gli strumenti per poter contribuire a ridurre le spese ma di non volerlo fare.
"Lei e la mamma hanno iniziato a parlare di difficoltà finanziarie e di come io avessi il potenziale per aiutare, ma mi rifiutassi di farlo. Ho spiegato loro come questo vestito abbia un valore personale e quanto sia attaccata a esso, ma mi hanno risposto che il mio matrimonio non c'era stato e dunque non avevo creato nessun ricordo."

Questo ha generato una discussione, in cui la donna si è sentita accusare di essere egoista e poco solidale nei confronti della sorella. "La mamma si è schierata con lei, ha detto che avevo torto e che questo vestito rimarrà appeso nell'armadio dal momento che il mio fidanzato non può tornare e che mi rifiuto di andare avanti. Mio padre è dalla mia parte, ma ho iniziato a sentirmi come se stessi negando aiuto a mia sorella vedendola in difficoltà economiche."

La donna quindi si domanda se non abbia sbagliato a dire di no e chiede un parare agli utenti: "A proposito, il vestito mi è costato 2200 dollari che avevo risparmiato da sola. Dicono che mi rifiuto a causa del suo prezzo e sono persino arrivati a dire che acconsentirei a prestarglielo soltanto se me lo pagasse. Ho fatto male a non aiutarla?"

Tu da che parte stai?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie