x
L'inquilino se ne va e lascia in casa…
16 gatti immortalati dai loro padroni nelle pose più bizzarre e inquietanti Ti piace qualcuno ma non sai se ricambia? Un insegnante spiega come scoprirlo con una formula matematica

L'inquilino se ne va e lascia in casa tonnellate di rifiuti: "puoi tenerti la caparra"

18 Maggio 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
5.746
Advertisement

Quando si parla di case in affitto, i contrasti tra inquilini e proprietari possono essere davvero all'ordine del giorno. Problemi legati ai pagamenti, a eventuali lavori, oppure a inadempienze reciproche: è piuttosto raro che, in questi casi, fili sempre tutto liscio. E, se da un lato certi padroni di casa ce la mettono tutta per complicare la vita agli affittuari, bisogna dire che lo stesso può valere nel senso inverso, quando sono proprio gli abitanti delle case affittate a creare grossi guai.

Ne sa qualcosa Lee Locking, il proprietario 56enne che, sconvolto, ha reso noto a tutti lo stato in cui ha trovato la sua casa dopo il trasferimento dell'inquilino che ci abitava. Fino a che punto possono arrivare l'incuria e la mancanza di rispetto per un luogo che non è di proprietà? La risposta è proprio nella vicenda raccontata da questa persona. Vediamo.


Tonnellate di spazzatura e danni ovunque, per coprire i quali i soldi versati dall'inquilino come cauzione non saranno nemmeno lontanamente sufficienti. Potremmo riassumere così, e sarebbe riduttivo, lo stato in cui Locking ha trovato la sua casa dopo che la persona che ci abitava se ne è andata. È accaduto in Galles, a Swansea, e questo proprietario di casa si è detto a dir poco "scioccato" da quanto ha visto.

"Prenditi cura tu di quello che ho lasciato" avrebbe detto a Locking l'inquilino che, come se stesse facendo una gentile concessione, avrebbe anche aggiunto che il padrone di casa poteva tenere la cauzione di 400 sterline versata all'inizio della permanenza in quell'abitazione.

Ma cosa ha trovato lì dentro Lee Locking? La domanda più giusta da fare, forse, sarebbe: "cosa non ha trovato?". Lettiera per gatti ovunque, avanzi di cibo avariato, ambienti in completo disordine, rifiuti praticamente ovunque, e l'elenco potrebbe continuare ancora a lungo.

"Non ho idea di come abbia fatto questa persona a dormire qui - ha raccontato il proprietario - mi hanno detto che ci sono almeno tre o quattro tonnellate di spazzatura da sgomberare. Sono davvero infastidito e arrabbiato con la società immobiliare che ha gestito l'affitto della mia casa in questi anni, visto lo stato in cui mi è stata restituita".

Advertisement

Già, perché Locking, a fronte di un pagamento in percentuale sull'affitto ricevuto dall'ex inquilino, aveva affidato la gestione di tale rapporto a una ditta del settore. Dal canto suo, l'azienda ha affermato che "la questione è seria" e che prenderà "a cuore il reclamo del cliente, per risolvere tutti i problemi". Nel frattempo, però, quella casa gallese è sicuramente da rimettere in sesto da cima a fondo, e il proprietario di casa non può far altro che constatare, sgomento, ciò che è accaduto.

Che ne pensate? Vi è mai capitata una situazione simile con una casa affittata?

Tags: AssurdiCaseStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie