Vive in una casa non sua da oltre 20 anni e non ha mai pagato: è sempre riuscito ad evitare lo sfratto - Curioctopus.it
x
Vive in una casa non sua da oltre 20…
Nonna bonobo gioca con la nipotina: il sorriso della piccola ci ricorda quanto sono simili a noi Danneggiate alcune colonnine di ricarica per auto elettriche: ci hanno messo dentro carne macinata

Vive in una casa non sua da oltre 20 anni e non ha mai pagato: è sempre riuscito ad evitare lo sfratto

03 Maggio 2021 • di Irene Grazia Paladino
4.013
Advertisement

Guramrit Hanspal, un uomo di 52 anni residente a Long Island, nello Stato di New York, è riuscito ad abitare in una casa non sua per oltre 20 anni senza mai pagare e riuscendo sempre ad evitare lo sfratto. La casa, con 3 camere da letto e di quasi 200 metri quadrati, è stata comprata dall’uomo nel 1998 per $ 290.000. Da quel giorno, però, l’uomo ha pagato solamente una rata del mutuo ed è riuscito, attraverso diverse cause legali, ad evitare lo sfratto.

via: nypost.com
immagine: nypmetro twitter

Dopo il primo pagamento, di $ 1.602, l’uomo è diventato inadempiente e un anno dopo è iniziata la controversa questione: la casa è stata pignorata e Guramrit Hanspal è stato escluso da qualsiasi reclamo sulla proprietà. A partire dal gennaio del 2001, l’uomo ha iniziato a presentare diverse istanze per la dichiarazione di fallimento. Nel 2004 ha poi trasferito l’atto della casa ad un amico, ma non aveva nessun diritto legale per farlo. Questo amico ha poi dichiarato bancarotta nel 2005, evitando nuovamente lo sfratto. Sotterfugi, furbizia e mancanza di onesta: secondo i documenti del tribunale visti dal New York Post, l’uomo ha intentato quattro cause legali e ha dichiarato il fallimento sette volte per evitare di essere sfrattato.

immagine: New York Post

Attualmente la casa è di proprietà di due banche e di una società immobiliare ma, nonostante la casa non sia sua, l’uomo non se ne è mai andato: è riuscito a rimanere nella casa sfruttando le regole di "sospensione automatica" del codice fallimentare degli Stati Uniti, che danno ai debitori una tregua temporanea da sforzi di riscossione e pignoramenti. L’uomo non occupa quindi legalmente la proprietà, ma non è l’unica persona disposta a ricorrere ai tribunali per estendere questa occupazione illegale. L’avvocato Jordan Katz, che rappresenta l’attuale proprietario dell’immobile, dice che nessun caso si avvicina a quello del signor Hanspal.

"La storia di questo caso che dura da circa 20 anni deve finire", ha scritto il giudice del tribunale di Nassau Scott Fairgrieve in un procedimento del dicembre 2019 ma – nonostante i ripetuti tentativi – l’uomo occupa ancora la proprietà e il giorno in cui andrà via dalla casa sembra molto lontano.

 

Tags: AssurdiCaseStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie