Coppia fa causa al figlio perché non ha ancora dato loro un nipote: "Vogliamo un risarcimento per danni" - Curioctopus.it
x
Coppia fa causa al figlio perché non…
15 foto riassumono meglio di mille parole tutte le difficoltà quotidiane delle persone mancine Due gemelle identiche cresciute negli Usa e in Corea mostrano enormi differenze di QI: lo studio

Coppia fa causa al figlio perché non ha ancora dato loro un nipote: "Vogliamo un risarcimento per danni"

16 Maggio 2022 • di Francesca Argentati
2.561
Advertisement

Ogni genitore sarebbe felice, un giorno, di poter diventare nonno: una volta cresciuti i figli, l’emozionante esperienza di avere dei nipoti è il prossimo traguardo famigliare da raggiungere. Nessuno, però, ha potere decisionale in merito: la scelta spetta agli eventuali futuri genitori e gli aspiranti nonni non possono far altro che incrociare le dita, sperando che il proprio desidero venga un giorno esaudito. C’è chi insiste con domande frequenti e chi invece è più discreto, ma una coppia in India ha preso delle contromisure a dir poco incredibili.

Marito e moglie, infatti, hanno fatto causa al proprio figlio per non aver dato loro un nipote, pretendendo anche un consistente rimborso in denaro.

via: Daily Mail

"We need a grandchild." A retired Indian couple is suing their son and daughter-in-law, demanding that they produce a grandchild within a year or pay them.

Pubblicato da ABC News su Domenica 15 maggio 2022

Sajneev Prasad ha 61 anni ed è sposato con Sadhana, che di anni ne ha 57. I due hanno un figlio di nome Shrey Sagar.

I due genitori hanno sostenuto le spese di Shrey Sagar durante un’esercitazione come pilota negli Stati Uniti, facendo fronte a un ingente somma per aiutarlo.

Nel 2007, il giovane ha fatto ritorno in India e nove anni dopo si è sposato, tramite nozze combinate, con Shubhangi. In quell’occasione, Sajnev e Sadhana hanno regalato ai neosposi una costosa automobile: un’Audi del valore di 76.963 dollari. Inoltre, hanno sostenuto le spese di un hotel a 5 stelle per il figlio e la nuora, regalando loro anche la luna di miele in Thailandia.

Cosa è successo poi? Shrey, che lavora come pilota in India, non vive insieme alla moglie, fatto questo che ha generato la rabbia dei genitori di lui, tanto da aver avanzato una richiesta: riavere indietro i 323.735 dollari che hanno speso per lui da quando lo hanno messo al mondo. Non solo: esigono anche un risarcimento morale pari a 25 milioni di rupie, ossia 647.470 dollari.

A retired Indian couple is suing their son and daughter-in-law, demanding that they produce a grandchild within a year or pay them 50 million rupees ($675,000).

Pubblicato da FOX 5 Atlanta su Domenica 15 maggio 2022

Il motivo? “Abbiamo rinunciato i nostri sogni per allevarlo. Diventare nonno è il desiderio di ogni genitore. Aspettavamo da anni di diventare nonni. Avevamo cercato di convincere nostro figlio e sua moglie, ma non hanno prestato attenzione alle nostre richieste. Abbiamo il cuore spezzato dal fatto che ce ne andremo senza vedere un nipote” ha dichiarato Sadhana.

I due hanno quindi fatto causa al loro stesso figlio e, nella dichiarazione presentata in tribunale, Sajneev ha scritto: “Mio figlio è sposato da sei anni, ma non sta ancora pianificando un bambino. Almeno se avessimo un nipote con cui passare del tempo, il nostro dolore diventerebbe sopportabile. Abbiamo anche dovuto chiedere un prestito per costruire la nostra casa e ora stiamo attraversando molte difficoltà finanziarie. Anche mentalmente siamo abbastanza provati perché viviamo da soli.”

L’accusa è stata archiviata dal tribunale di Haridwar come “agonia mentale e molestie”, considerata quindi un caso di abuso domestico.

Advertisement

Il fatto è frutto di un retaggio culturale indiano, secondo cui le famiglie si allargano fino a includere nonni, zii, nipoti e relativi figli, che creano una grande comunità i cui membri vivono insieme o in residenze adiacenti. Le cose però stanno cambiando attraverso le nuove generazioni che, per esigenze lavorative, decidono di spostarsi lontano dalla famiglia di origine.

Un cambiamento che le “vecchie scuole” fanno fatica ad accettare.

Tags: WtfIndiaFamiglia
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie