"Mio fratello ha installato un localizzatore sul cellulare della fidanzata: devo dirglielo?" - Curioctopus.it
x
"Mio fratello ha installato un localizzatore…
6 lavori di un artista ci mostrano l'impatto che il riscaldamento globale potrebbe avere sul mondo Cosa c'è lì dentro? 16 persone che hanno trovato oggetti sorprendenti nascosti in altri oggetti

"Mio fratello ha installato un localizzatore sul cellulare della fidanzata: devo dirglielo?"

09 Aprile 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.498
Advertisement

La tecnologia odierna ha indubbiamente moltissimi risvolti positivi sulla nostra quotidianità, ma di certo, quando leggiamo storie come quella che stiamo per raccontarvi, viene da pensare che possa portare anche diverse negatività.

Cosa vi verrebbe in mente, infatti, se vi dicessimo che un ragazzo ha utilizzato una app di localizzazione per tracciare i movimenti della fidanzata a sua insaputa? Manie di controllo? Scarsa fiducia? Atteggiamento inquietante? Un po' di tutto questo messo insieme, e la cosa peggiore è che la sorella del giovane è a conoscenza di questo segreto, motivo per cui, combattuta, ha chiesto agli altri utenti se fosse il caso di dirlo alla fidanzata del fratello. L'episodio ha generato molto clamore e tantissime reazioni da parte delle persone: vediamo cosa è successo più in dettaglio.

via: Reddit

"Mio fratello, 27 anni, è attualmente fidanzato con una ragazza di 25 anni - scrive l'utente @tellornottell3 iniziando il suo post - Le ha comprato un telefono nuovo per San Valentino e ha chiesto al mio ragazzo, esperto di computer e software, di installare su quel dispositivo una app di localizzazione nascosta, in modo che la fidanzata non la veda e non se ne accorga".

Un inizio che già la dice lunga sulla situazione. È possibile non fidarsi di una persona cara al punto di intromettersi in questo modo nella sua privacy, e per giunta a sua insaputa? A quanto pare sì, e il ragazzo in questione lo ha dimostrato. "L'ho sentito parlare insieme al mio ragazzo e, quando sono entrata nella stanza, hanno smesso" racconta ancora la sorella.

"Quando mio fratello se ne è andato - ha proseguito - ho parlato col mio ragazzo, che prima ha negato tutto ma poi ha ammesso di aver installato quella app di tracciamento sul telefono. Ho protestato e gli ho detto che stavano violando la privacy della fidanzata di mio fratello, ma lui mi ha detto che dovevo starne fuori".

Invece di riflettere su quanto avevano fatto, dunque, il fidanzato della ragazza che scrive se l'è presa con lei, accusandola persino di essere una "ficcanaso", qualora avesse voluto dire alla proprietaria del telefono la verità. Così, indecisa sul da farsi, l'autrice del post ha chiesto a Reddit.

"Ho pensato che fosse giusto nei confronti della mia futura cognata che sapesse quello che avevano fatto - ha scritto - ho un buon rapporto con lei e non posso fare a meno di sentirmi in colpa e di volerglielo dire. Sto sbagliando a comportarmi così?".

Si concludono in questo modo le righe scritte dalla ragazza. E la domanda, visto il tema, ha generato un lungo coro di commenti e reazioni da parte degli utenti Reddit. "Diglielo subito - ha scritto una persona - e fai anche controllare il tuo telefono"; "come è possibile che il tuo fidanzato abbia accusato te di essere invadente, dopo aver installato un dispositivo di localizzazione in quel cellulare?" è un altro commento; "non hai torto a volerglielo dire: ha il diritto di sapere" si legge ancora tra le reazioni.

Voi cosa fareste? Una cosa è certa: certi dilemmi non dovrebbero proprio esistere, e non ci resta che sperare che la proprietaria del telefono abbia conosciuto la verità...

Tags: WtfAssurdiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie