Non lasciare il caricabatterie attaccato alla presa della corrente: questi sono i 3 pericoli che corri - Curioctopus.it
x
Non lasciare il caricabatterie attaccato…
La curiosa storia della Ferrari trovata sepolta da un bimbo in giardino: era il 1978 I proprietari di un edificio

Non lasciare il caricabatterie attaccato alla presa della corrente: questi sono i 3 pericoli che corri

17 Gennaio 2022 • di Irene Grazia Paladino
100.185
Advertisement

In questo articolo ti spiegheremo perché non dovresti lasciare il tuo caricabatterie attaccato alla presa della corrente per molto tempo, né quando metti in carica il telefono, né quando stacchi lo smartphone dal caricabatterie. Tutti noi utilizziamo moltissimo lo smartphone, scaricando così in fretta la batteria. Per abitudine, o per distrazione, tendiamo - una volta staccato lo smartphone - a lasciare il caricabatterie attaccato alla presa, nonostante non stia caricando nessun dispositivo. Vediamo quali sono le ragioni per cui dovremmo abbandonare subito questa cattiva abitudine.


immagine: Flickr

1. La carica

Se rimane costantemente attaccato alla presa della corrente, il caricabatterie si danneggia e - con il tempo - si surriscalda e si rovina, diventando incapace a caricare correttamente il dispositivo. Non vale solo per il caricabatterie dello smartphone, ma anche per quello dei computer portatili.

2. I cortocircuiti

Molti dei caricabatterie in commercio non soddisfano gli standard di sicurezza: si tratta dei dispositivi più economici e che non vengono venduti insieme al dispositivo elettronico. Questi modelli non hanno un potere isolante, e possono provocare dei potenziali e pericolosi cortocircuiti. 

3. Spreco energetico

Anche se il caricabatterie non è collegato a nessun dispositivo elettronico, questo comunque utilizza energia. Anche se in forma decisamente minore, comunque consuma elettricità e - a lungo andare - il costo potrebbe essere davvero significativo.

 

immagine: Pexels

Insomma, tenere il caricabatterie attaccato alla presa può causare dei danni da non sottovalutare: può dare origine a pericolosi cortocircuiti, causare un maggiore spreco energetico - con costi maggiori nelle bollette - e può danneggiare a lungo andare il caricabatterie e i dispositivi a cui viene collegato. Con piccoli accorgimenti, però, questi danni possono essere limitati e azzerati. Presta attenzione non solo a staccare il caricabatterie dalla presa quando non lo utilizzi per alimentare i dispositivi, ma assicurati di non tenere in carica smartphone, tablet o computer più del dovuto attaccato alla presa: troppo spesso li teniamo in carica tutta la notte, danneggiando così la batteria stessa del dispositivo.

Tags: TrucchiUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie