Un gemello diventa vegano, l'altro mangia carne: cosa è successo al loro corpo?

Lorenzo Mattia Nespoli image
di Lorenzo Mattia Nespoli

21 Dicembre 2021

Un gemello diventa vegano, l'altro mangia carne: cosa è successo al loro corpo?
Advertisement

Condurre una dieta vegana significa necessariamente portare avanti una vita più salutare? Si tratta di una domanda costante e che, da tempo, ritorna in molte persone, divise tra il sostegno all'abbandono della carne e di tutto quello che deriva da animali e la convinzione che invece tutto ciò non sia affatto un bene per il fisico.

Per questo è difficile, se non impossibile, dare una risposta certa, anche se c'è chi ha provato a farlo. I due gemelli Hugo e Ross Turner ne sono l'esempio. Questi due giovani hanno deciso che si sarebbero offerti per testare sulla loro pelle gli effetti dei due tipi di dieta, partendo da una certezza: il fatto di essere identici, cloni genetici omozigoti, sarebbe stato un'ottima base di partenza per studiare le differenze, a tutto beneficio dell'accuratezza dei risultati. Così, uno dei due gemelli è diventato vegano, mentre l'altro ha mangiato carne: vediamo cosa è successo.

via BBC Reel

Mettere la propria condizione di gemelli al servizio della scienza per cercare di dare una risposta a una domanda super-dibattuta in tutto il mondo: questo è ciò che Hugo e Ross Turner hanno deciso di fare. I due sono stati inseriti nell'ambito di una ricerca di epidemiologia genetica condotta dal King's College di Londra, durante la quale hanno dovuto seguire due regimi alimentari completamente opposti per un periodo durato 12 settimane.

Hugo ha mangiato in modo vegano, rinunciando dunque non solo alla carne, ma anche ai latticini e a tutto ciò che presenta un'origine animale; per Ross, invece, carne e latticini hanno fatto parte dell'alimentazione quotidiana. Affiancando il tutto a un regolare esercizio fisico e al fatto che i due giovani condividono il 100% del loro patrimonio genetico, sarebbe stato di sicuro interessante osservare i risultati.

Advertisement
Nitsan Simantov/Wikimedia - Not the actual photo

Nitsan Simantov/Wikimedia - Not the actual photo

"Volevamo usare il modello dei gemelli omozigoti per testare gli effetti di diete diverse e stesso esercizio fisico, osservando come questi individui rispondono a differenti tipi di cibo" ha spiegato il professor Tim Spector, epidemiologo presso il King's College a capo della ricerca.

E dunque quali sono stati i risultati? Iniziamo col dire che non sono stati drastici, anche se significativi. La dieta vegana sperimentata da Hugo ha portato a un netto calo dei suoi livelli di colesterolo, e a un forte aumento della resistenza al diabete tipo 2. Livelli di zucchero e grasso nel sangue migliori, dunque, anche se con qualche lato meno positivo. Il regime vegano, infatti, ha comportato una massiccia riduzione della diversità dei batteri intestinali, a tutto svantaggio dell'esposizione a eventuali malattie.

theturnertwiins/Instagram

theturnertwiins/Instagram

Ross, che invece ha mangiato carne e latticini, ha mostrato picchi e cali di energia più evidenti rispetto al fratello, nonché livelli di colesterolo e grassi ovviamente più alti. Tuttavia, per lui nessun problema dal punto di vista intestinale. Non è stato semplice, per Hugo, condurre i primi giorni di dieta, anche se poi ha affermato di non aver avuto nessun problema.

Pxhere - Not the actual photo

Pxhere - Not the actual photo

Sebbene, come hanno specificato i ricercatori, i due giovani condividano il patrimonio genetico, anche tra di loro esistono comunque differenze. In particolare, il microbioma intestinale può reagire diversamente, e dunque rispondere in modo differente anche allo stesso cibo. I risultati osservati, in ogni caso, sono un punto di partenza piuttosto serio e affidabile per capire cosa succede al nostro corpo nel caso di dieta vegana e non.

Che ne pensate di questa particolare ricerca?

Advertisement