A 101 anni invia il curriculum per trovare lavoro: "Non voglio dipendere dai miei nipoti" - Curioctopus.it
x
A 101 anni invia il curriculum per trovare…
16 volte in cui le persone hanno adottato comportamenti totalmente privi di logica Gli scienziati creano il prototipo di un neurone artificiale in grado di immagazzinare i ricordi

A 101 anni invia il curriculum per trovare lavoro: "Non voglio dipendere dai miei nipoti"

17 Agosto 2021 • di Irene Grazia Paladino
2.159
Advertisement

La ricerca del lavoro è, a tutti gli effetti, un lavoro. Ci sono persone che si arrendono davanti al primo ostacolo e che si abbattono davanti ad un “no” e chi, invece, non smette di lottare per concretizzare i propri desideri. L’indipendenza, ce lo insegnano fin dall’infanzia, è un valore inestimabile. Maria Cordoso ha lottato duramente per la sua indipendenza e ora, anche se ha 101 anni, non rinuncia alla sua libertà finanziaria.

Maria Cardoso è nata nel 1919 e vive attualmente nella città di Promissao in Brasile; ha lavorato a partire dai suoi 9 anni e ad una certa età ha dovuto necessariamente appoggiarsi ai suoi nipoti e pronipoti, chiedendo il loro aiuto per le piccole e grandi cose. Svolgere le normali attività quotidiane, ad una certa età, diventa complicato. Ma la sua età a 3 cifre non è, per Maria, un ostacolo: la donna ha capito di non voler essere un peso per i nipoti e ha capito di essere disposta a qualunque cosa per rendersi un po' più indipendente, soprattutto dal punto di vista finanziario. Ha chiesto quindi aiuto alla pronipote Pamea per compilare un curriculum vitae da inviare ad un'agenzia che si occupa di trovare lavoro ai cittadini: ha iniziato così il viaggio alla ricerca di un’occupazione.

Né Maria né Pamea si sarebbero mai aspettate che la loro storia diventasse virale. È stato un caso: Juliana Arajuo, responsabile delle risorse umane di un’azienda vinicola, ha pubblicato sui social il curriculum di Maria, nella speranza di essere d’aiuto. La donna ha scritto: "La signora Maria, 101 anni, è una donna che ha chiesto alla sua pronipote di consegnare il suo curriculum perché vuole lavorare e quindi non vuole dipendere da nessuno per acquistare il vino che tanto le piace. Una lezione di coraggio, forza e indipendenza per tutti noi!"

Advertisement

Sì: Maria ama il vino e uno dei più grandi desideri era quello di acquistarlo senza chiedere aiuto alla famiglia. Le parole condivise da Juliana sono arrivate anche ad un’azienda vinicola della zona, che ha successivamente contattato nonna Maria per chiederle di diventare la degustatrice privilegiata dei loro vini e di diventare la loro testimonial nelle campagne pubblicitarie. Maria ha accettato senza esitazione: "Sono molto felice, finalmente mi stanno dando valore. Mi viene quasi voglia di piangere”. Ora, Maria, è una felicissima nonna influencer indipendente.

Tags: CuriosiAnzianiStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie