"Non ci vedo niente di male": madre e figlia di 19 anni fanno ancora la doccia insieme

Lorenzo Mattia Nespoli image
di Lorenzo Mattia Nespoli

18 Maggio 2021

"Non ci vedo niente di male": madre e figlia di 19 anni fanno ancora la doccia insieme
Advertisement

Cosa c'è di meglio che iniziare la giornata con una bella doccia calda? Per molte persone si tratta di un vero e proprio rito, utile per tonificarsi oltre che per avere un momento tutto dedicato a sé stessi. Eppure, per la mamma e la figlia di cui stiamo per parlarvi, le cose non stanno proprio così e quest'abitudine, negli anni, è andata avanti nonostante la ragazza fosse cresciuta.

Brittani ha 19 anni e, senza alcun imbarazzo, ogni giorno fa la doccia insieme alla mamma. Entrambe sono convinte che sia assolutamente normale, anche se la loro storia ha suscitato non poco stupore.

via TLC/Facebook

TLC/Facebook

TLC/Facebook

Se state pensando che sia una situazione insolita, di certo non siete i soli. Tuttavia per Mary, 55 anni, e la sua giovane figlia Brittani, 19, fare la doccia insieme ogni mattina non è altro che una comunissima routine quotidiana. Le due, che vivono a Jensen Beach, Florida, hanno sollevato un vero e proprio caso quando hanno raccontato pubblicamente la loro storia in occasione del programma tv sMothered.

Nell'episodio dedicato a loro, infatti, è andato in onda un filmato in cui non solo parlano del legame che hanno, ma si vedono anche insieme sotto la doccia. "Faccio la doccia e aiuto Brittani da quando aveva cinque anni - ha detto Mary - il modo migliore per iniziare le nostre giornate è questo".

Advertisement
TLC/Facebook

TLC/Facebook

"Quando mia madre mi aiuta a lavarmi mi sento confortata" ha commentato a sua volta Brittani "non voglio andarmene da casa, lei probabilmente soffrirebbe troppo per l'ansia da separazione". Stando a quanto hanno raccontato, tutto sarebbe cominciato per calmare gli attacchi di panico della figlia, piuttosto frequenti quando era bambina.

TLC/Facebook

TLC/Facebook

Un rapporto molto stretto, dunque, che magari alcuni definirebbero morboso, o comunque poco normale. Per loro, invece, è tutto in regola: sono felici così e non vedono perché dovrebbero smettere. "Le voglio bene e non ci vedo niente di male - ha detto ancora Mary - per noi è una cosa assolutamente regolare". Tanto è vero che Mary ha affermato di essere contraria a un eventuale trasferimento della figlia in un'altra casa. "La amo più del mio compagno, è la mia vita".

Che ne pensate?

Advertisement