Turista lascia l'auto davanti al cancello di un terreno: il contadino si vendica recintandola

Lorenzo Mattia Nespoli image
di Lorenzo Mattia Nespoli

09 Aprile 2021

Turista lascia l'auto davanti al cancello di un terreno: il contadino si vendica recintandola
Advertisement

Quando si parcheggia bisogna fare molta attenzione: lo sappiamo, o lo impariamo con l'esperienza. Anche quando pensiamo di aver messo la nostra auto in un posto tranquillo senza dare fastidio a nessuno, come nel caso dell'automobilista di cui stiamo per parlarvi.

Di sicuro, il proprietario di una BMW parcheggiata in aperta campagna, in prossimità di una fattoria, non avrebbe mai pensato che la sua auto lasciata lì potesse dar vita a una vendetta molto particolare. Un'altra persona, infatti, non ha affatto gradito il gesto, e ha deciso di dare una lezione da ricordare al conducente, regalandoci una storia che ha fatto presto il giro del web.

via Emily Durrant/Twitter

Siamo nel Galles centrale, una zona nota al mondo intero per le sue bellezze naturali, i paesaggi verdi e sconfinati, che fanno solo venir voglia di viverli in tutta la loro meraviglia. Tuttavia, questa parte del Regno Unito non è solo fatta di attrazioni turistiche, ma anche di fattorie e persone che, quotidianamente, lavorano la terra e allevano il bestiame. Una di loro, impossibilitata a entrare nella sua proprietà proprio a causa di un'auto parcheggiata dove non doveva essere, ha deciso di "dire la sua" in un modo davvero particolare.

Aperta campagna, tanto spazio, ma anche un cancello: proprio quello che non ha notato - o ha ignorato - il conducente della BMW quando ha lasciato la sua macchina davanti all'accesso di un terreno agricolo, impedendo di fatto il passaggio alle persone che, lì dentro, dovevano andare a lavorare.

L'agricoltore di zona, quando ha preso atto della situazione, è andato su tutte le furie, e così ha deciso di costruire una recinzione improvvisata proprio attorno alla macchina che, stando a quanto si è appreso, sarebbe appartenuta a persone che erano in visita da quelle parti.

Advertisement
Emily Durrant/Twitter

Emily Durrant/Twitter

Armato - per così dire - delle apposite strutture in metallo, il contadino le ha fissate l'una all'altra intorno alla BMW, bloccandola proprio dove era stata parcheggiata. Come a dire: "non posso entrare nel mio terreno? Allora non ti faccio andare via!".

Il fatto, che ha avuto un risvolto ironico e divertente - visto anche che la recinzione è stata rimossa poco dopo - ha suscitato un'ampia risonanza mediatica, per via del messaggio che dato. Emily Durrant, rappresentante politica locale, ha ricordato ai turisti la necessità di rispettare i luoghi di lavoro. "È splendido darvi il benvenuto nel nostro angolo di paradiso - ha dichiarato - ma siate rispettosi e non parcheggiate davanti ai cancelli delle fattorie".

Una vendetta ironica ma dal significato importante, dunque. In molte zone, effettivamente, la convivenza tra turisti e gente del posto non è sempre semplice, e questi rapporti devono necessariamente essere basati sul rispetto reciproco. Che ne pensate? Reazione appropriata o un po' esagerata?

Advertisement