5 cattive abitudini che sono la causa di alcuni malesseri ricorrenti - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
5 cattive abitudini che sono la causa…
18 bagni dalle caratteristiche così stravaganti che hanno terrorizzato e divertito le persone 15 immagini mostrano cose rare e affascinanti che poche persone hanno avuto la fortuna di vedere

5 cattive abitudini che sono la causa di alcuni malesseri ricorrenti

14 Febbraio 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.542
Advertisement

Abbiamo tutti delle abitudini a cui facciamo fatica a rinunciare: andare a letto troppo tardi e non dormire abbastanza, bere troppi caffè, trascorrere troppo tempo seduti e fare poco movimento, saltare i pasti, oppure mangiare distrattamente mentre si stanno svolgendo altre attività. Tra queste, ci sono abitudini poco salutari e spesso non ci rendiamo conto delle loro conseguenze sulla nostra salute e sulla nostra produttività. Vediamo insieme quali sono le cattive abitudini più comuni.

1. Mangiare, o non mangiare, per stress

Molte persone mangiano senza un reale appetito, solo perché in quel determinato momento si sentono infelici, stressate, ansiose, deluse. Il cibo viene visto come una valvola di sfogo, in quanto ci fornisce un appagamento, seppur momentaneo. Questo porta, nel lungo periodo, ad ingerire più calorie di quelle necessarie, con delle ripercussioni sulla nostra salute. Altre persone, invece, per gli stessi motivi non riescono a mangiare. Il cibo deve essere una fonte di energia e di nutrimento, bisogna sicuramente assaporare e apprezzare ciò che si mangia e bisogna stare attenti a farlo nei giusti modi e nei giusti tempi.

2. Procrastinare

Molte persone riescono a rendere meglio quando si trovano sotto stress, per questo preferiscono fare le cose in prossimità della loro scadenza. Però ci sono altrettante persone che rimandano i propri doveri e i propri incarichi con esiti tutt’altro che positivi. Questo accade per stress, paura di sbagliare o per insicurezza: fare le cose con calma permette, invece, di ragionare in maniera più lucida e di avere più tempo per verificare il lavoro svolto.

Advertisement

3. Trascorrere troppo tempo davanti ad uno schermo

Trascorriamo moltissimo tempo davanti ad uno schermo, per lavoro o per studio. Durante il tempo libero, però, spesso e volentieri rimaniamo comunque attaccati allo schermo – che sia quello del telefonino, del computer o della tv – con delle ripercussioni anche sulla salute dei nostri occhi. Nonostante non sia sempre facile, dovremmo imparare ad impiegare il nostro tempo libero per coltivare hobby che escludano gli strumenti tecnologici: fare una passeggiata, allenarsi, leggere un libro, scrivere.

4. Circondarsi di persone negative

immagine: Eric Ward Unsplash

Le persone che frequenti e che ti stanno intorno hanno il grandissimo potere di influenzare - in maniera più o meno forte - la tua personalità, la percezione delle cose e – spesso – anche il tuo umore. Per questo non è una buona idea quella di circondarsi di persone negative o che non ti apprezzano: possono rischiare di allontanarti dagli obiettivi che ti sei prefissato di raggiungere. Trascorri invece il tuo tempo con persone che ti apprezzano, che ti stimolano mentalmente, che ti motivano e che credono in te.

5. Dormire male o dormire poco

immagine: Shane Unsplash

Ogni persona – a seconda delle età, delle abitudini e delle necessità – ha il proprio ritmo ideale: c’è chi dorme 6 ore e riesce ad alzarsi riposato e ad essere produttivo e chi, invece, ha bisogno di più ore di sonno per avere la giusta energia durante la giornata. Assicurati quindi di dedicare il giusto tempo al riposo, per una salute fisica e mentale.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie