I liquidi aromatizzanti delle sigarette vape potrebbero essere collegati alla sindrome dei "polmoni pop corn" - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
I liquidi aromatizzanti delle sigarette…
7 alimenti che sono un puro concentrato di energia per il nostro cervello Come gestire la delusione dei bambini per non aver ricevuto tutti i regali che avevano chiesto a Babbo Natale

I liquidi aromatizzanti delle sigarette vape potrebbero essere collegati alla sindrome dei "polmoni pop corn"

7.852
Advertisement

Sta diventando sempre più dilagante la moda dei "vaporizzatori" o comunemente chiamati sigarette elettroniche "vape", apparecchi che si discostano leggermente dalle tradizionali "e-cig" e che riscuotono molto successo tra i fumatori. Anche se il loro utilizzo risulta essere più "salutare" rispetto al più tradizionale pacchetto di sigarette, possono comportare ugualmente dei possibili problemi di salute dovuti alla nicotina e ad altre sostanze presenti nei liquidi aromatizzati.  Tra questi c'è il diacetile elemento chimico in passato associato alla patologia respiratoria chiamata "polmone pop corn".

immagine: Pixabay

Sono sempre di più gli adolescenti che "svapano" con sigarette elettroniche "vape" o meglio "vaporizzatori", questo perché danno sensazioni simili al fumo ma allo stesso tempo sono meno dannose per la salute. Questo ovviamente non vuol dire che se ne possa abusare: è stato più volte dimostrato come possano causare dei problemi cardiovascolari; fumare i vapori contenenti nicotina, anche se in misura minore rispetto alle sigarette tradizionali, può causare l'aumento della pressione e l'ispessimento delle arterie.

Secondo un opuscolo pubblicato dal Surgeon General degli Stati Uniti sui possibili danni che provocano le sigarette elettroniche alla nostra salute, ci sarebbero diverse sostanze oltre alla nicotina non prese in considerazione. Stiamo parlando del "diacetile", una sostanza chimica aromatizzante tristemente nota per essere stata associata alla sindrome dei "polmoni pop corn". Ovviamente non stiamo dicendo che le sigarette elettroniche "vape" portino necessariamente a queste conseguenze, ma che alcuni aromatizzanti contenenti diacetile potrebbero essere collegati alla Bronchiolite Obliterante (nome scientifico della patologia dei polmoni pop corn).

Questa forma di bronchiolite è un'infiammazione dei bronchioli, la più piccola via aerea del polmone. Se danneggiati si possono infiammare e causare cicatrici dannose per la respirazione, con sintomi come tosserespiro mozzatoasma etc... Questa sindrome deve il suo nome a uno studio del 2000 condotto dopo che 8 dipendenti di una fabbrica che produceva pop corn per microonde, avevano riscontrato delle forme gravi di questa malattia. Dopo un'analisi condotta su tutti i dipendenti della fabbrica sono stati riscontrati altri problemi respiratori poi associati al diacetile presente come aromatizzante nel burro dei pop corn.  

Secondo una ricerca condotta nel 2015 sugli aromatizzanti per sigarette, il diacetile è stato trovato in 39 liquidi su 51. Non esiste ancora al momento uno studio che associ direttamente l'uso di sigarette elettroniche e la bronchiolite obliterante, ma gli esperti ne raccomandano un uso moderato per evitare qualsiasi tipo di problematica, ricordando che anche se in misura molto minore, questi dispositivi sono ugualmente dannosi e causano dipendenza.

Advertisement
immagine: Ecig Click/Flickr

Alcune aziende produttrici di liquidi aromatizzanti hanno assicurato di non aggiungere diacetile all'interno del proprio prodotto mentre in Inghilterra è stato bandito dalla produzione di aromatizzanti per le sigarette elettroniche.

In ogni caso se ne consiglia sempre un uso consapevole e moderato, in luoghi dove è permesso fumare facendo attenzione a donne in gravidanza e ai bambini che potrebbero esserci nelle vicinanze.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie