Acido citrico: una sostanza naturale per rimpiazzare praticamente tutti i prodotti per le pulizie - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Acido citrico: una sostanza naturale…
Perché le zanzare pungono solo te? Ecco il motivo per cui scelgono solo alcune persone Trucchi vincenti per bambini capricciosi: ecco 3 dritte per far mangiare i bambini come volete voi

Acido citrico: una sostanza naturale per rimpiazzare praticamente tutti i prodotti per le pulizie

21.292
Advertisement

Molti di voi sapranno già che ricorrere a miriadi di prodotti diversi per fare pulizie è un metodo tanto costoso quanto inutile e che le alternative ai prodotti chimici esistono. Forse, però, l'idea che realizzarli da sé possa essere troppo complesso finisce per impedirvi di provare ad abbandonare l'abitudine di comprarli al supermercato. Ma cosa ne pensereste se vi dicessimo che non si tratta di un lavoro da piccoli chimici? Prendiamo il caso dell'acido citrico: solo il nome potrebbe spaventarvi, ma si tratta di una sostanza versatile e facile da reperire con la quale potrete rimpiazzare pressoché tutti i prodotti che usate in casa, dal bagno alla cucina. Scoprite cos'è e come utilizzarlo.

Cos'è.

immagine: Graphic Stock

L'acido citrico è una delle sostanze acide più diffuse in natura, maggiormente reperibile negli agrumi (il succo di limoni e lime può arrivare a contenerne anche l'8% dei g/L). La produzione industriale di questa sostanza va avanti dal 1890 e ora vi spieghiamo perché sarebbe il caso di sostenerla anche con gli acquisti fatti a scopo domestico.

Come si può sfruttare.

immagine: wikipedia.org

Oltre a essere utilizzato come additivo in molti prodotti (bibite, marmellate, birre, ecc.), come esaltatore di sapori (esiste il pepe al limone) e a livello cosmetico (lo troviamo anche nei sali da bagno e nelle creme come correttore di pH), il prodotto in polvere può essere utilizzato per i seguenti scopi:

  • Disincrostare la lavatrice
  • Anticalcare per le pulizie
  • Brillantante per lavastoviglie
  • Ammorbidente per i panni
  • Realizzazione di sali da bagno naturali
  • Prodotto unico per pulire scarichi, pentole e WC

Pensate che per fare tutto questo serva una laurea in scienze erboristiche? Tutt'altro. Nella maggior parte dei casi basta diluirlo con acqua distillata e aggiungere qualche goccia di olio essenziale per ottenere prodotti versatili ma soprattutto efficaci. Fra l'altro molti marchi forniscono sulla confezione le istruzioni specifiche per le diverse applicazioni, pertanto non dovrete nemmeno mettervi a cercarle su Internet. Vediamo qualche esempio.

Advertisement

Ammorbidente.

immagine: Graphic Stock

Per preparare un ammorbidente casalingo e naturale non dovrete fare altro che unire 100 grammi di prodotto a un litro di acqua demineralizzata e 10 gocce di olio essenziale alla lavanda, agitate bene e utilizzate (naturalmente si raccomanda di seguire le indicazioni precise indicate sul prodotto, ma le dosi sono sostanzialmente queste). Se pensate che con una confezione di un litro potete fare una decina di lavaggi e che una confezione di acido citrico costa circa 6€, diciamo che avete chiaramente fatto un affare, sia in termini di risparmio finanziario che ecologico.

Brillantante per lavastoviglie e disincrostante per lavatrice.

immagine: Graphic Stock

Ricorrere a un semplice mix di acido e citrico e acqua vi permetterà sia di pulire la lavatrice (versate l'intero litro di liquido nel cestello e avviate ad alta temperatura), che di far brillare la lavastoviglie (utilizzate il brillantante all'acido citrico come fareste con un altro prodotto).

Insomma, avete capito come funziona: possono cambiare le proporzioni ma l'ingrediente magico è sempre uno. Potete trovare questo prodotto nelle farmacie, nei supermercati e nei negozi biologici (che ormai si stanno diffondendo ovunque, quindi non cercate scuse!).

Qualche piccola avvertenza: l'acido citrico è adatto alla pulizia di diverse superfici ma non al marmo e al legno; inoltre è importante ricordare di utilizzare dei guanti a scopo precauzionale quando vi accingete a realizzare questi semplici preparati, evitare il contatto con gli occhi e tenerlo fuori dalla portata dei bambini e degli animali.

Mettetevi alla prova e vedrete che ben presto sarete voi stessi a mettervi alla ricerca di ulteriori utilizzi dell'acido citrico.

Tags: UtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie