Non avete un umidificatore in camera? Ecco 7 ottime ragioni per acquistarne SUBITO uno - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Non avete un umidificatore in camera?…
A tutte le mamme esauste là fuori: andate bene così come siete 1 ora di pausa (in più) per andare a casa a fare l'amore: in Svezia possono permettersi anche questo

Non avete un umidificatore in camera? Ecco 7 ottime ragioni per acquistarne SUBITO uno

5.307
Advertisement

Quando l'aria all'interno di una stanza è troppo secca il nostro apparato respiratorio non è molto felice: l'umidità dell'aria è infatti uno dei parametri che definisce il benessere termoigrometrico di una persona (insieme a temperatura, luminosità e rumorosità dell'ambiente) e se questa non è adeguatamente regolata può mettere in difficoltà le mucose che rivestono le vie aeree provocando un'eccessiva evaporazione e, di conseguenza, intaccare la loro capacità di contrastare l'ingresso di agenti patogeni. Per evitare che questo accada è opportuno che gli ambienti in cui viviamo risultino adeguatamente umidi e uno dei modi per tenere sotto controllo queste percentuali è installare un umidificatore. Scopriamo tutti i benefici di avere uno di questi oggetti in camera.

Uno strumento a basso costo che permette a tutti di tenere sotto controllo il livello di umidità in una stanza.

immagine: Wikimedia/Graphic Stock

Un'adeguata percentuale di umidità nella stanza aiuta il nostro corpo a funzionare meglio e a proteggersi da eventuali agenti patogeni esterni, per questo chi usa un umidificatore ha meno probabilità, ad esempio, di prendere l'influenza grazie alla capacità dell'umidità di ridurre l'infettività del virus che la provoca e che può essere rilasciato nell'aria attraverso tosse e sternuti (qui lo studio); con questo oggetto è possibile inoltre:

- prevenire o alleviare raffreddori: se l'aria è troppo secca il lavoro di umidificazione delle mucose all'interno dei seni nasali viene ostacolato infiammando (ulteriormente) questi ultimi, quindi aiutarle aumentando l'umidità vi porterà grande beneficio, e lo stesso vale per quando si ha il mal di gola, soprattutto nelle ore di sonno!
- contrastare la secchezza della pelle (e dei capelli!) in generale;
- "scaldare" la stanza e risparmiare sulla bolletta: l'umidità di un ambiente, infatti, influisce sulla percezione delle temperatura che abbiamo all'interno di esso per cui, ad esempio, una temperatura di 21° e 10% di umidità  verrà percepita come 19.4°, mentre con il 50% di umidità si arriverà a 20.5°;
- attenuare il problema della roncopatia (russamento cronico);
- evitare le tensioni statiche (lievi episodi di cariche elettrostatiche);
- aiutare le piante di appartamento a stare meglio: non tutta l'idratazione arriva dalla quantità d'acqua con la quale le nutrite!

Non sembrano anche a voi tutti ottimi motivi per installare un umidificatore in casa, magari nella stanza in cui dormite?

Tags: BenessereSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie