Perché alcuni momenti sembrano un'eternità ed altri volano via? Ce lo spiega la scienza - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Perché alcuni momenti sembrano un'eternità…
20 animali che hanno un'acconciatura migliore della tua 10 foto dei giorni nostri talmente belle da sembrare quadri del Rinascimento

Perché alcuni momenti sembrano un'eternità ed altri volano via? Ce lo spiega la scienza

5.872
Advertisement

È proprio vero, il tempo passa molto velocemente quando si è felici ed in buona compagnia, mentre dura tantissimo quando non ci si trova a proprio agio e non è solo la nostra percezione a suggerircelo, ma anche una scoperta scientifica!

Visto che le leggi della fisica ci indicano che il tempo è sempre lo stesso, che cos'è che genera quest'illusione psicologica nel nostro cervello? Finalmente dei ricercatori portoghesi sono giunti alla soluzione analizzando nientepopodimeno che i circuiti neurali che modulano la percezione del tempo... nei topi!

immagine: pexels.com

I ricercatori hanno addestrato i topi ad indicare, puntando il naso verso due diverse porte situate ai due estremi di una gabbia, se l’intervallo di tempo trascorso tra due suoni era maggiore o minore di un secondo e mezzo.

Con fibre ottiche impiantate nel cervello delle cavie i ricercatori portoghesi hanno misurato l’attività dei neuroni durante delle prove. “Abbiamo osservato un incremento della funzionalità dei neuroni dopaminergici quando i topi sottostimavano il tempo trascorso tra l’emissione dei due suoni, avendo così la conferma che quella zona del cervello è direttamente coinvolta in questo processo”, osserva uno dei ricercatori.

E allo stesso modo funzionano i neuroni del cervello umano: quando il corpo sta bene, sono in grado di rilasciare dopamina (sostanza che funge da neurotrasmettitore), finendo per far sottostimare il tempo a disposizione! Accade il contrario, invece, quando il corpo si sente sotto stress perché in quel caso i neuroni si inibiscono, facendo sovrastimare il tempo. Insomma, non è pura apparenza, quando sembra che il tempo non passi mai è perché i neuroni stanno agendo in un determinato modo.

Tags: AnimaliScienzaCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie