Un nuovo vaccino potrebbe ridurre gli effetti dell'allergia ai gatti una volta per tutte - Curioctopus.it
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un nuovo vaccino potrebbe ridurre gli…
Questo artista di strada riporta in vita spazi urbani in decadenza con vernice spray e creatività Questa speciale torre filtra l'aria inquinata e crea ossigeno: l'idea di una start-up per salvare le città

Un nuovo vaccino potrebbe ridurre gli effetti dell'allergia ai gatti una volta per tutte

896
Advertisement

Le allergie ai gatti sono piuttosto frequenti negli esseri umani; i nostri amici felini, pur indirettamente, sono in alcuni casi inavvicinabili a causa dei sintomi poco piacevoli che possono provocarci, come ad esempio l'asma;circa il 10% di chi soffre di allergie ai gatti non lo sa, ma ha una reazione specifica ad una altrettanto proteina generata dalla saliva e dalle ghiandole sebacee dei nostri amici a quattro zampe. Una recente scoperta scientifica però potrebbe cambiare le carte in tavola.

via: Mirror

Come pubblicato nel Journal of Allergy and Clinical Immunology i ricercatori hanno lavorato di pari passo con la società HypoPet per produrre un vaccino destinato esclusivamente ai gatti che possa inibire gli effetti della proteina Fel d 1, quella prodotta dalla salive e dalle ghiandole sebacee e responsabile delle allergie negli esseri umani. Testato su 54 gatti, il vaccino ha avuto risultati positivi , è stato efficace e sopratutto ben tollerato dagli amici felini, che non hanno avuto effetti indesiderati.

Dopo il vaccino, il sistema immunitario dei gatti ha distrutto automaticamente le molecole della proteina Fel d 1 e i gatti testati erano risultati meno allergenici per l'uomo rispetto ai gatti normali.

immagine: Pixabay

Il dottor Gay Jennings, amministratore delegato di HypoPet, ha così espresso la sua fiducia in questo innovativo vaccino: "Sia i soggetti umani che gli animali potrebbero trarre vantaggio da questo trattamento perché i proprietari di gatti allergici ridurrebbero il rischio di sviluppare malattie croniche, come l'asma, e diventerebbero più tolleranti nei confronti dei loro gatti, che quindi potrebbero rimanere nelle famiglie e non andare a finire nei rifugi per gli animali."

Proprio la forte allergia che gli esseri umani possono avere alla proteina dei gatti è una delle causa maggiori di abbandono di questi animali. Questo vaccino, ancora in fase di sperimentazione, potrebbe non soltanto ridurre considerevolmente gli effetti allergenici ma frenare una volta per tutte il fenomeno dell'abbandono sulle strade di questi tenerissimi amici pelosi.

Source:

Tags: GattiCuriosiScoperte
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie