Bucce di agrumi come concime: non buttarle, le tue piante ringrazieranno

di Davide Bert

25 Settembre 2023

Bucce di agrumi come concime: non buttarle, le tue piante ringrazieranno
Advertisement

Secondo i nutrizionisti bisognerebbe mangiare circa 2 o 3 porzioni di frutta al giorno. In ognuna, in base anche alla stagione, non possono mancare di certo arance, limoni e mandarini. Questi alimenti sono davvero preziosi per la salute e il benessere dell’organismo. Infatti sono ricchi di vitamine, sali minerali, fibre e antiossidanti. In pratica rappresentano una vera e propria miniera di nutrienti essenziali per restare in forma e potenziare il sistema immunitario.

Però quello che forse non sai è che possono essere utili anche per la cura di fiori e piante. Usare le bucce di agrumi come concime è dunque un’alternativa ottima ai fertilizzanti chimici e dà risultati straordinari.

via thehomespunhydrangea.com

Dalla natura, alla natura

Dalla natura, alla natura

pixabay

Per far crescere fiori e piante rigogliose e mantenerle in salute, si provano un po’ tutti i sistemi. Quasi sempre però questi passano per l’acquisto di prodotti industriali. Con le giuste modalità si rivelano efficaci, però a pensarci bene si tratta solo di soluzioni che sintetizzano artificialmente, le sostanze che in natura sarebbero già disponibili.

Usare le bucce di agrumi come concime è un esempio lampante di come il ciclo, e il riciclo, dei processi biologici, sia anche meglio e alla portata di tutti. Un alimento buono e sano per noi, produce scarti che possono ancora essere funzionali, senza bisogno di comprare rimedi chimici, e senza buttare via nulla.

Advertisement

Procedimento di preparazione

Procedimento di preparazione

pixabay

Dunque, quello che ti occorre per usare le bucce di agrumi come concime è un macinino, un colino, scorze di arance, limoni, mandarini o pompelmi, delle bustine per alimenti. Andiamo a cominciare.

·       Ogni volta che consumi agrumi, conservane le bucce all’interno di una bustina per alimenti

·       Tienile da parte finché non si seccano e induriscono per bene

·       Taglia le bucce in piccoli pezzi e poi triturale con l’aiuto del macinino

·       Filtra i residui per ottenere una polvere il più sottile possibile

·       Spargi la polverina ottenuta insieme ai semi quando vai a concimare e poi innaffia

Ecco fatto, con una spesa irrisoria e soprattutto in modo del tutto casalingo e naturale, hai creato un ottimo fertilizzante. Infatti la polvere ricavata dalle bucce degli agrumi, servirà a fornire tutto il nutrimento necessario ai semi quando cominciano a svilupparsi.

Benefici delle bucce di agrumi in giardino

Qual è l'effetto degli agrumi sparsi in giardino? In molti si fanno questa domanda ed è del tutto lecita. La risposta è molto semplice: spargere le bucce degli agrumi sulla terra la rende più acida, e quindi più adatta a far crescere rigogliose le piante.

Ora però, sorge spontanea un'altra domanda: perché un terreno acido è buono per le piante? Molte piante prediligono un terreno acido, per questo renderlo acido aiuta ad avere un giardino fiorente e in salute. 

Utilizzare le bucce degli agrumi in giardino è un modo naturale di prendersi cura del proprio giardino. Come abbiamo detto all'inizio, dalla natura alla natura: è questa la chiave per amare la natura davvero! 

Advertisement