Ristorante ha creato il ramen con gli isopodi: il risultato fa rabbrividire

Matteo Cicarelli

25 Maggio 2023

Ristorante ha creato il ramen con gli isopodi: il risultato fa rabbrividire
Advertisement

Il ramen è uno dei piatti più diffusi e famosi al mondo appartenenti alla cultura giapponese, un brodo di carne o di pesce che accoglie degli spaghetti, o meglio dei noodles, ai quali si affiancano prodotti differenti quali uova, proteine di carne o di pesce e ingredienti di origine vegetale, principalmente alghe. Una pietanza conosciuta da tutti e diffusa in ogni parte del globo. Proprio per questo motivo, ha subito numerose variazioni e reinterpretazioni.

Questo ristorante ha deciso di proporre una propria visione del ramen, inserendo un ingrediente molto particolare: gli isopodi. Il prodotto finale, di certo, non ispira l'acquolina in bocca, ma dicono sia una vera delizia. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

via Yahoo

Advertisement
Pexels - Not the actual photo

Pexels - Not the actual photo

Il ristorante di specialità giapponesi The Ramen Boy ha deciso di proporre una nuova versione del ramen, aggiungendo un ingediente segreto: l'isopoda. Quest'ultimo è un crostaceo dalle grandi dimensioni che si nutre principalmente degli animali marini in decomposizione. Vive nelle profondità marine, nelle zone più buie. Lo chef del locale sostiene sia una vera prelibatezza, perché ha un sapore molto simile a quello delle aragoste e dei granchi. Chiunque possa trovarsi questo animale in un piatto potrebbe spaventarsi, nonostante il suo aspetto sia poco accattivante deve comunque essere assaggiato perché ha un sapore dolce e delicato.

The Ramen Boy/Facebook

The Ramen Boy/Facebook

Preparare questo ingrediente è molto semplice, basta solo pulirlo da tutti gli organi e gustarsi la polpa. In The Ramen Boy lo servono adagiandolo sopra alla scodella, in modo tale che copra e mantenga caldo il brodo. Dopo di che, basta solo scavare la polpa e usarla per insaporire il tutto. Il risultato dovrebbe essere incredibile.

Advertisement
The Ramen Boy/Facebook

The Ramen Boy/Facebook

Forse all'inizio i commensali vedendo questo piatto potrebbero spaventarsi, ma superando le preoccupazioni iniziali e l'aspetto poco accattivante, potrebbero comunque tentare di assaporare un ingrediente nuovo e insolito.

Tu cosa ne pensi, se ti fosse arrivato davanti questo piatto lo avresti provato?

Advertisement