A 9 anni ha i capelli grigi: usa la tinta per molto tempo, poi decide di accettarli

Francesca Argentati

18 Marzo 2023

A 9 anni ha i capelli grigi: usa la tinta per molto tempo, poi decide di accettarli
Advertisement

Ogni donna, a un certo punto della vita, si trova a fare i conti con la comparsa dei solitamente temuti capelli bianchi. La chioma inizia a perdere il suo colore con l'avanzare dell'età, che non è per tutte la stessa. Quando accade, in molte optano per la tinte, al fine di mascherare il grigiore sempre più esteso, mentre altre accettano di buon grado l'invecchiamento e decidono di sfoggiare una capigliatura argentata. Tuttavia, la giovane di cui stiamo per parlare ha iniziato ad avere i capelli grigi soltanto a 9 anni: dopo un lungo periodo di colorazioni, una volta raggiunti i 20 anni ha deciso di fermarsi.

via New York Post

Advertisement

Zoë Miolla, del Connecticut, in America, ha visto la sua chioma sbiancarsi quando non aveva ancora compiuto i dieci anni. A 12 aveva già un 30% di capelli grigi. Questo le ha provocato delle insicurezze, che l'hanno indotta a mascherare la sua condizione. Dopo essersi sentita chiamare "nonna" dai suoi coetanei, Zoë, con l'aiuto di sua madre, ha iniziato a usare la tinta, così da mimetizzare quello che riteneva un problema.

Raggiunti i 18 anni, però, ha deciso di rinunciare a colorare i suoi capelli, sentendosi finalmente libera di mostrarli per come sono. A 21 anni, quando le lunghezze avevano superato le spalle, ha tagliato le punte ancora colorate dall'ultima tinta effettuata, sfoggiando una chioma al 90% grigia. Ora la giovane apprezza totalmente il suo look, che la rende decisamente unica. Il suo ragazzo, Matt Griffin, scherza con lei sul fatto che insieme sembrano fuoco e ghiaccio, dal momento che lui ha i capelli rossi.

zo.mio/Instagram

"Non potrei essere più orgogliosa dei miei capelli, ora. Non li ho sempre accettati e mi rendevano insicura. Adesso sono il mio tratto distintivo. Li adoro." ha detto la Miolla. "La gente pensa siano il risultato di una tinta. Rispondo sempre: 'Pensi davvero che io decolori le mie radici così tanto e così spesso?'" Non è la sola in famiglia ad avere questa caratteristica: suo padre ha iniziato ad avere i capelli grigi a 12 anni, mentre la nonna a 14.

"Le persone non sono abituate a vedere un giovane con così tanto grigio in testa. Alcuni dei miei amici ora hanno qualche capello bianco, ma grazie a me non hanno paura." Zoë si prende cura della sua chioma con uno shampoo a settimana e l'uso di un olio anti crespo. "Non si abbinano a tutti i vestiti, è vero, ma li amo. Spero di mostrare al mondo che si può abbracciare la bellezza naturale. I capelli grigi non sono una cosa spaventos: mostrano saggezza."

Sei d'accordo con lei?

Advertisement