A 25 anni decide di sfoggiare con orgoglio i suoi capelli grigi: "ora mi sento più sicura di me" - Curioctopus.it
x
A 25 anni decide di sfoggiare con orgoglio…
La figlia bullizza una ragazza con il cancro: lui per punizione la costringe a rasare a zero i capelli SpongeBob e Patrick

A 25 anni decide di sfoggiare con orgoglio i suoi capelli grigi: "ora mi sento più sicura di me"

30 Luglio 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.794
Advertisement

Per molte donne, la comparsa dei capelli grigi può rappresentare un vero problema. Non mancano infatti le persone che si affrettano a coprirli con tinte perché magari se ne vergognano, e cercano di rimandare il più possibile il giorno in cui dovranno mostrarli a tutti. Se da un lato questo fa parte della realtà, dall'altro sono sempre di più le donne che non ragionano in questo modo.

Lo dimostra, tra le altre, la 27enne di cui stiamo per parlarvi. Si chiama Sophie McGrath, e a soli 13 anni aveva già la sua prima ciocca di colore argenteo. Dopo anni di tinta, quando ha raggiunto i 25, si è accorta che i suoi capelli erano diventati completamente grigi. È stato allora che questa ragazza neozelandese ha deciso che avrebbe cambiato tutto, senza nascondere qualcosa che è del tutto naturale.

Da castano scuro a grigio: per Sophie non ci è voluto molto tempo prima che i suoi capelli compissero questa trasformazione. Invece di farne un problema o di correre ai ripari, però, la giovane ha deciso di abbracciare in pieno il suo aspetto naturale. Così, nonostante alla sua giovane età non sia comune, ha sfoggiato con orgoglio i suoi capelli argentei, che a 25 anni non avevano più alcuna traccia dell'originario castano.

Per lei, i capelli grigi non rappresentano affatto un segno di vecchiaia o sciatteria. Al contrario: come stanno facendo tante altre donne, sono un motivo in più per distinguersi e raccontare storie di determinazione e anticonformismo. Ecco perché Sophie ha pensato di condividere con tutti ciò che aveva fatto, abbandonando la tinta e accettandosi per come è.

Advertisement

"Ho iniziato a tingermi i capelli intorno ai 15 anni - ha raccontato McGrath - entrambi i miei genitori ne avevano molti già intorno ai 40, ma non tanti quanto me".

Invece di far diventare i suoi capelli un motivo di perdita di autostima, Sophie ha pensato, dopo 10 anni di tinte, colori e parrucchieri, che era giunto il momento di accoglierli senza nasconderli. Ed è stata proprio questa decisione che, stando a quanto afferma, le ha dato una notevole "iniezione" di sicurezza.

"Sentivo di dover nascondere qualcosa di naturale - ha continuato - e alla fine ci pensavo costantemente, i miei capelli da tingere mi stavano causando più stress dei capelli grigi stessi". Una volta abbandonata la tinta, "non mi sono mai sentita tanto sicura come ora, mostro i miei capelli grigi con orgoglio". Un orgoglio così forte che Sophie ha deciso di mantenere il suo colore naturale di capelli persino in occasione del matrimonio.

Advertisement

Proprio così: anche se non capita tutti i giorni di vedere una sposa coi capelli bianchi, lei si è presentata alle nozze proprio così. "È stato in quel momento che ho capito che non mi vergognavo più dei miei capelli argentei, non avrei mai immaginato che tutto ciò potesse avere un impatto così positivo sulla mia vita", ha detto ancora. Come molte altre donne, Sophie è diventata una vera fonte d'ispirazione per chi crede fermamente che si possa andare oltre certi canoni standard di bellezza, abbracciando quello che la natura ha in serbo per noi.

Voi che ne pensate? Fareste una scelta del genere?

Tags: DonneCapelliStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie