Incontra un uomo per il primo appuntamento, dopo 45 secondi lui se ne va

Francesca Argentati image
di Francesca Argentati

23 Febbraio 2023

Incontra un uomo per il primo appuntamento, dopo 45 secondi lui se ne va
Advertisement

Non tutti i primi appuntamenti hanno esito positivo e non è detto che sancisca la nascita di una storia d'amore. La scintilla potrebbe scoccare oppure no e il successo o il fallimento di un incontro sono determinati da una serie di diversi fattori: l'attrazione, la sintonia, la compatibilità, gli interessi comuni e le sensazioni che si provano a "pelle" davanti a una persona che stiamo appena conoscendo. Tuttavia, c'è chi non si dà questa possibilità e decide di rinunciare in partenza, come accaduto alla giovane che si è ritrovata da sola al tavolo dopo meno di un minuto dall'inizio dell'incontro.

via New York Post

Advertisement

Rachel Wilson ha 28 anni ed è in cerca della persona giusta per lei. Così, come molte donne della sua età, ha deciso di vedersi con un uomo per conoscerlo meglio. I due si erano dati appuntamento in un semplice locale nel North Carolina, location ideale e piuttosto gettonata per un primo incontro. Rachel e il "candidato" in questione non si erano mai visti prima di persona, dal momento che si erano conosciuti su un sito di incontri. Durante i loro scambi di messaggi virtuali, non aveva riscontrato alcun comportamento bizzarro dell'uomo, che sembrava davvero intenzionata a conoscerla.

Peccato, però, che dopo soli 45 secondi dal suo arrivo, il giovane le abbia detto di doversi assentare per spostare la macchina, dato che l'aveva parcheggiata in una zona a rischio multa. Rachel non ha avuto alcun sospetto, notando che effettivamente davanti alla porta del locale era affisso un cartello che vietava la sosta nei pressi dell'ingresso.
Tuttavia, cinque minuti dopo che l'uomo si era assentato, le ha inviato un messaggio che riportava le seguenti parole: "Scusa, non me la sono sentita" allegando una faccina triste al testo.

Advertisement

"Sono rimasta di fronte al ristorante ad aspettare circa cinque minuti prima di ricevere il messaggio. Non ho risposto e ho cancellato immediatamente il suo numero e da allora non ho più avuto sue notizie" ha raccontato Rachel sui social. "Penso che se non fossi stata una persona sicura di me, questo mi avrebbe onestamente distrutta, ma fortunatamente ho molta fiducia in ciò che sono, quindi non influenzerà il modo in cui vivrò i miei prossimi appuntamenti."

Di certo la sua autostima l'ha aiutata ad affrontare il "rifiuto" senza sconvolgimenti emotivi, lodando persino l'uomo per il modo in cui si era dimostrato concreto fin dall'inizio delle loro chat: "Mi è piaciuto che abbia proposto di vederci fin dall'inizio. Odio incontrare qualcuno su un'app di appuntamenti e parlare all'infinito senza pianificare un incontro."

L'appuntamento era stato quindi progettato nei minimi dettagli, scegliendo persino cosa ordinare: ali di pollo e una birra. Anche se non è andata così, Rachel ha dimostrato un atteggiamento sportivo nei confronti della vicenda, mentre gli utenti hanno manifestato opinioni contrastanti: alcuni le hanno mostrato la loro simpatia, mentre altri l'hanno esortata a non organizzare appuntamenti con uomini mai visti prima.

Come avresti reagito se fossi stato al suo posto?

Advertisement