Professore sgrida un alunno per una parola: viene licenziato, ma i genitori lo rivogliono (+VIDEO)

di Matteo Cicarelli

11 Febbraio 2023

Professore sgrida un alunno per una parola: viene licenziato, ma i genitori lo rivogliono (+VIDEO)
Advertisement

La scuola è un luogo in cui avviene un costante scambio di idee. Qui non solo vengono insegnate le materie, ma si fa in modo che, un domani, gli studenti possano diventare dei cittadini in grado di prendere delle decisioni, non solo per sé stessi, ma anche per l'intera comunità. Per questo motivo, il ruolo di un insegnante è molto delicato perché, oltre a convivere con alunni con idee, pensieri e prospettive diverse, deve aiutarli a essere pronti per affrontare il futuro e a diventare parte attiva nella società. Anche i professori, però, sono umani e potrebbero perdere la calma e reagire in modo eccessivo.

Il professore protagonista della vicenda, infatti, ha sgridato un suo alunno davanti a tutta la classe per aver detto "maleducazione". Reazione però che gli ha fatto perdere il posto. Vediamo cos'è successo.

via Enlacetelevision

Pexels - Not the actual photo

Pexels - Not the actual photo

Si sa, gli studenti sono giovani ed esuberanti, basta poco per far si che si distraggano e comincino a fare confusione. Quello che spesso, però, inizia come un semplice chiacchiericcio in poco si trasforma in un forte rumore indistinto. A Cali, in Colombia, un professore è stato prima criticato dagli utenti dei social e poi licenziato dalla scuola, per aver rimproverato un suo studente.

Nella classe si era creata confusione e uno dei suoi studenti ha iniziato a gridare ripetutamente ad alta voce "maleducazione". L'insegnante allora non ha potuto fare altro che redarguirlo. Peccato, però, che lo ha fatto utilizzando toni eccessivi. Il tutto è stato ripreso e pubblicato sui social.

Advertisement
Pexels - Not the actual photo

Pexels - Not the actual photo

"Qui non si dice - ha gridato l'insegnante - maleducazione, queste cose andate fuori a dirle. Portate rispetto qui dentro. Te l'ho detto tante volte di non avere questo atteggiamento".

Il rimprovero è avvenuto davanti ad altri alunni. Anche se il professore ha agito correttamente, il modo è stato sbagliato. Per questo motivo, l'istituto ha deciso di prendere dei provvedimenti, l'insegnante è stato licenziato, ritenendo che avesse mancato di rispetto al ragazzo. Tuttavia, alcuni genitori si sono opposti alla scelta dei dirigenti.

I genitori hanno dato avvio a un sit-in di protesta fuori dalla scuola per il reintegro dell'insegnante. Quest'ultimo ha rilasciato una dichiarazione, nella quale oltre a ringraziare per il sostegno, ha chiesto scusa per la sua reazione. L'uomo ha riconosciuto di aver commesso un errore. "La mia responsabilità è quella di insegnargli qualcosa e di proteggerlo, ma ho agito in modo sbagliato".

Cosa ne pensi?

Advertisement