Intrusi occupano il suo appartamento: "Non posso più venderlo per pagare la casa di riposo"

di Matteo Cicarelli

10 Febbraio 2023

Intrusi occupano il suo appartamento: "Non posso più venderlo per pagare la casa di riposo"
Advertisement

Quando si vive soli per molti anni si sente la necessità di avere qualcuno accanto, specialmente se la vecchiaia avanza. Si percepisce la necessità di parlare, ma soprattutto di essere ascoltati. In questi casi, alcuni individui decidono di lasciare la propria abitazione e spostarsi in strutture specializzate, come case di riposo, nelle quali poter interagire con altre persone.

L'uomo protagonista della vicenda si è trovato la propria abitazione occupata. Adesso, non sa cosa fare, perché aveva la necessità di venderla per poter pagare la sua permanenza all'interno di una casa di riposo. Vediamo cosa è accaduto.

via France TV info

Pexels - Not the actual photo

Pexels - Not the actual photo

Jacques è un uomo di 77 anni di Grenoble, in Francia, che da diversi mesi vive in una struttura specializzata per l'accoglienza degli anziani. Queste case di riposo, però, sono molto costose, e non sempre chi sopravvive grazie alla propria pensione è in grado di sopportare tali costi. Una soluzione potrebbe essere, quella di vendere l'abitazione.

Peccato, però, che quest'uomo non può mettere in vendita la propria casa, perché è stata occupata. A quanto pare, un gruppo di squatter si sarebbe introdotto all'interno dell'abitazione di due piani, attraverso il giardino. I vicini, appena si sono accorti di quello che stava accadendo, hanno immediatamente chiamato le forze dell'ordine, le quali però non sono potute intervenire, perché avrebbero dovuto essere contattate dai proprietari.

"Quando siamo stati avvisati - ha spiegato il cugino di Jacques, che si occupa dell'appartamento - era troppo tardi, perché dopo 48 ore che gli abusivi sono entrati, non possono essere più mandati via. Ci serve quella casa, dobbiamo venderla affinché mio cugino possa pagarsi la permanenza all'interno della casa di riposo".

Advertisement
Pexels - Not the actual photo

Pexels - Not the actual photo

La pensione di Jacques non è abbastanza alta per poter pagare la struttura, per questo motivo aveva bisogno del denaro ricavato dalla vendita della casa. Suo cugino, allora, si è subito attivato, affinché la situazione si potesse risolvere nel giro di qualche giorno. Infatti, ha contattato sia un avvocato che un ufficiale giudiziario. Se la denuncia, però, non raggiunge l'obiettivo sperato, l'unica altra azione da compiere è quella di inviare una richiesta al prefetto, che può mettere in mora gli occupanti abusivi, che, in tal modo, sono costretti a lasciare l'abitazione nel giro di 24 ore.

Tu nella stessa situazione cosa avresti fatto?

Advertisement