Due adolescenti inventano il giubbotto di salvataggio auto-riscaldante e vincono 5.000$

Matteo Cicarelli

31 Dicembre 2022

Due adolescenti inventano il giubbotto di salvataggio auto-riscaldante e vincono 5.000$
Advertisement

Un vecchio adagio sostiene che il futuro sia dei bambini, con questa affermazione si vuole sottolineare che sono loro gli artefici della società che verrà a costituirsi. Per questo motivo, è fondamentale permettere ai ragazzi di dare sfogo alla propria creatività, in modo tale da realizzare invenzioni che potranno essere fondamentali per migliorare la qualità della vita o anche solo incrementare la sicurezza.

In tutto ciò, un ruolo fondamentale lo hanno le fiere della scienza, dove giovani ragazzi presentano le loro invenzioni e le migliori vincono un premio. Questi studenti hanno realizzato un giubbetto di salvataggio auto-riscaldante.

via Canada Today

Advertisement

Pexels - Not the actual photo

Liam Pope-Lau e Fraser Tuck sono due ragazzi adolescenti che vivono sull'Isola di Vancouver e frequentano la St. La Michaels University School. Questi due studenti sono stati premiati, durante la fiera della scienza, per la loro invenzione: un giubbetto di salvataggio auto-riscaldante. Un oggetto che ha il potenziale per salvare molte vite umane.

L'idea è venuta in mente a Liam, mentre stava facendo canottaggio. Successivamente ha deciso di raccontare il progetto al suo amico Fraser e insieme hanno tentato in tutti i modi di realizzarlo.

Thank you Victoria Tech Journal for the feature on our Fraser & Liam's winning LifeHeat project! Check out the entire article below. 🔗 https://www.victechjournal.com/p/grade-8-youth-self-heating-lifejacket

Pubblicato da Youth Innovation Showcase su Venerdì 9 dicembre 2022

"Stavo facendo canottaggio - racconta Liam - quando la canoa si è capovolta. Senza neanche accorgermene ero in acqua. Nonostante fosse luglio faceva molto freddo. In quel momento, si è accesa la lampadina, volevo realizzare qualcosa che aiutasse le persone in momenti difficoltà come quello che stavo passando io. Ho raccontato tutto a Fraser, e abbiamo inventato questo giubbotto di salvataggio auto-riscaldante. Non abbiamo fatto altro che realizzare una borsa e l'abbiamo riempita con una sostanza chimica che reagisce all'acqua".

Advertisement

Sciencefairs

I due ragazzi hanno tentato di capire quale potesse essere la sostanza migliore, che a contatto con l'acqua si riscaldasse e dopo diversi tentativi hanno capito che quello che stavano cercando era il cloruro di calcio, solitamente utilizzato per sghiacciare le strade. La durata di questi sacchetti è di circa 30-40 minuti, perché solitamente questo è il tempo che impiegano i soccorritori per intervenire.

Liam e Fraser grazie a questa scoperta sono riusciti a vincere presso la fiera della scienza un premio che ammonta a 5.000 dollari.

Un'invenzione che potrebbe salvare realmente molte vite. Cosa ne pensi?

Advertisement