Scienziati creano pannelli solari ultrasottili: sono spessi e duttili quanto un capello

Matteo Cicarelli

18 Dicembre 2022

Scienziati creano pannelli solari ultrasottili: sono spessi e duttili quanto un capello
Advertisement

Negli ultimi anni le energie rinnovabili stanno facendo numerosi passi in avanti. Questo è uno dei settori nei confronti dei quali c'è maggiore interesse. Gli interessi dei ricercatori si concentrano principalmente sulla creazione di pannelli solari facilmente utilizzabili, soprattutto di dimensioni più piccole. Nonostante riescano a produrre grandi quantità di energia, spesso tali strumenti sono molto grandi, ingombranti e poco duttili. Ecco perché sono stati sviluppati anche dispositivi più piccoli da applicare sulle ringhiere dei balconi, ma l'invenzione di cui stiamo per parlarvi potrebbe essere davvero rivoluzionaria.

Di cosa si tratta? Di cellule fotovoltaiche ultrasottili, applicabili su svariate superfici, perfette per diventare pannelli a raggi solari.

via MIT

Advertisement

MIT/YouTube - Screenshot

Un gruppo di ricercatori dello statunitense MIT (Massachusetts Institute of Technology) ha realizzato una specie di pellicola fotovoltaica in grado di catturare i raggi solari e restituire energia. A capo della ricerca si trova il professore Vladimir Bulović, che ha dato un contributo sostanziale nella creazione di questo pannello dallo spessore di 15 micron. L'aspetto più interessante sta però nella sua malleabilità, che riesce a trasformare qualsiasi superficie in una fonte di energia.

MIT/YouTube - Screenshot

Questi micro-pannelli sono molto flessibili e più sottili di un capello umano. Le cellule fotovoltaiche sono delle strisce applicate su una pellicola forte e leggera. Il loro peso infatti è nettamente inferiore rispetto ai pannelli classici, il che ne favorirebbe sia il trasporto che l'istallazione.

Una delle possibilità di utilizzo, ad esempio, è quello di integrarlo nelle vele di una barca per fornire energia mentre si è in mare. Una vera e propria svolta nell'utilizzo delle risorse rinnovabili. Anche se prima di essere messa in commercio si dovrebbe riuscire a superare un ostacolo: trovare un materiale che possa proteggere le varie celle.

Advertisement

MIT/YouTube - Screenshot

"Racchiudere queste celle solari - hanno spiegato gli scienziati coinvolti nel progetto - in vetro, come accade normalmente con i pannelli fotovoltaici tradizionali, ridurrebbe al minimo questo passo in avanti. Per tale motivo, il team sta tentando di sviluppare soluzioni di imballaggio ultrasottili che aumenterebbero solo in minima parte il peso dei dispositivi”.

Cosa ne pensi di questa scoperta?

Source:

MIT/YouTube

Advertisement