x
Chiede di cambiare posto in aereo perché…
Il fidanzato la lascia il giorno prima del matrimonio: lei va in luna di miele e poi vende le fedi Guardare le cose più da vicino: 16 foto ci mostrano dettagli che sfuggono a sguardi superficiali

Chiede di cambiare posto in aereo perché il suo sedile è tra due persone "fuori forma"

30 Ottobre 2022 • di Matteo Cicarelli
3.191
Advertisement

Ogni viaggio in aereo rappresenta un'incognita, non si sa mai se l'idea che si ha potrà diventare realtà o meno. La speranza, però, è sempre la stessa, ovvero che le ore passino velocemente e in tranquillità. Molto spesso capita di imbarcarsi con il desiderio di dormire, ma non sempre ci si riesce. Alcune volte possono esserci dei bambini che cominciano a strillare e a gridare impedendo di chiudere gli occhi, altre volte si ha la seduta scomoda che costringe a girarsi e rigirarsi.

A quesa ragazza invece è successo qualcosa di diverso ancora, che l'ha infastidita a tal punto da spingerla a chiedere all'equipaggio di cambiare posto. Soprattutto ha deciso di sfogarsi sul proprio account twitter e di raccontare l'accaduto.

via: Dailymail

Il suo nome è Sydney Watson, una commentatrice politica, e attraverso un post sulle sue pagine social ha deciso di raccontare la sua pessima esperienza. Per lavoro, ha compiuto un volo di tre ore, peccato che è stato un viaggio, a suo dire, da dimenticare. I sedili dell'aereo erano disposti a file di tre e a lei le è toccato il posto centrale. Il problema è nato quando ha conosciuto i suoi vicini.

La sua lamentela, infatti, consisteva nel fatto che accanto a lei fossero sedute due persone obese, il cui fisico superava il limite della seduta riducendo nettamente lo spazio a sua disposizione. Per questo motivo, Sydney ha scelto di alzarsi e recarsi dalle hostess chiedendo di poter cambiare posto, ma ciò non è stato possibile. 

La lamentela, avvenuta tramite i social, ha spinto la compagnia a risponderle tramite mail. In quest'ultima, si sottolineava come gli assistenti di volo cerchino sempre di accontentare i clienti per rendere loro il viaggio sereno e comodo, ma in quella specifica circostanza non è stato possibile. "Facciamo del nostro meglio per evitare situazioni scomode per quanto riguarda i posti a sedere. Posso capire la sua delusione per la situazione. Per scusarci dell'accaduto, abbiamo emesso un credito di viaggio di 150 dollari".

Advertisement

L'intera vicenda ha spinto numerosi utenti a commentare, in modo critico, il post della ragazza, sottolineando che è stata eccessivamente scortese nei confronti dei suoi vicini di posto. Sidney ha deciso di rispondere in prima persona spiegando che "non mi interessa se questo è cattivo. Tutto il mio corpo era toccato contro la mia volontà. Non riuscivo a tirare giù neppure i braccioli, perché non c'era spazio".

Come ritieni si sarebbe dovuta comportare?

Tags: WtfAereiStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie