Entra nel vano di un ascensore con la Smart e precipita per 10 metri: "L'avevo scambiato per un parcheggio"

Francesca Argentati

13 Ottobre 2022

Entra nel vano di un ascensore con la Smart e precipita per 10 metri:
Advertisement

Quando si guida si dovrebbe sempre prestare la massima attenzione, per salvaguardare sia la propria sicurezza che quella degli altri. I parcheggi sono manovre che a volte richiedono particolare concentrazione, soprattutto se lo spazio a disposizione è limitato e si rischia di urtare gli altri veicoli. Ma è possibile scambiare un ascensore per un parcheggio auto? A quanto pare sì: una donna tedesca ha pensato si trattasse di un posteggio sotterraneo, finendo per fare un "volo" di oltre 10 metri con la sua macchina.

via Times Now

Advertisement

Pixabay-Not the actual photo

Le sviste possono capitare e interpretare in modo errato alcune situazioni anche, l'importante è che le conseguenze non siano disastrose! Per fortuna, in questo causo lo sono state soltanto per l'auto, mentre la donna è uscita illesa da questo bizzarro incidente. La guidatrice di 38 anni, originaria di Stoccarda, in Germania, stava cercando un posto per parcheggiare la sua Smart senza successo. Come spesso accade, infatti, riuscire a trovare un posto per il proprio mezzo a volte sembra impossibile e richiede tempo, provocando disagi e ritardi.

Così, la donna ha ben pensato di condurre il suo veicolo in quello che credeva essere un parcheggio sotterraneo, finendo però all'interno di un vano ascensore.
Quando le porte si sono aperte, alle ore 10.30, la protagonista di questa vicenda si è introdotta quindi nell'ascensore, finendo per precipitare su un dislivello profondo più di 10 metri e atterrando sulla superficie con la parte anteriore dell'auto.

Flickr/Dinamo Fotografía-Not the actual photo

Fortunatamente, è riuscita a liberarsi in totale autonomia e a contattare i vigili del fuoco per ricevere soccorso. "La donna è stata in grado di uscire dalla sua Smart ed effettuare una chiamata di emergenza con il suo cellulare" ha raccontato un portavoce dei vigili del fuoco locali. Due di loro hanno utilizzato utilizzato una corda doppia per calarsi nel vano ascensore, legando poi la donna per riuscire a sollevarla e portarla all'esterno.

Successivamente, l'ascensore è stato dichiarato fuori servizio, mentre le porte distrutte sono state temporaneamente bloccate con delle assi di legno, onde evitare ulteriori tentativi di parcheggio. Anche la Smart è stata riportata in superficie, in condizioni piuttosto compromesse come è facile intuire. "Non ho idea di come sia potuto accadere. Fisicamente sto bene" ha detto la donna.

Advertisement

Un incidente che ha fatto sorridere alcuni utenti del web, mentre altri si sono schierati dalla parte della donna, sostenendo che la scarsità dei parcheggi o la mancanza di segnaletica possono provocare simili conseguenze, essere pericolosi e trarre in inganno.

Una vicenda che può di certo strappare un sorriso divertito, ma che allo stesso tempo invita a riflettere e a prestare massima attenzione in ogni aspetto della guida.

Advertisement