x
Padre mette a tacere i bulli sostenendo…
Al colloquio l'azienda gli offre uno stipendio inferiore rispetto all'annuncio di lavoro: lui si alza e se ne va Giappone: 17 immagini senza contesto che esaltano tutta la stranezza e l'eccentricità di questo Paese

Padre mette a tacere i bulli sostenendo la passione per il cucito di suo figlio

04 Ottobre 2022 • di Laura Ossola
1.379
Advertisement

I bambini, si sa, sanno essere abbastanza crudi con i loro coetanei e spesso, purtroppo, trovano ogni pretesto per prendere in giro ed escludere chi appare diverso da loro. Le conseguenze per le vittime di bullismo possono essere anche importanti e compromettere la loro stabilità nella vita adulta. La famiglia ha un ruolo chiave nella corretta crescita del bambino sotto ogni aspetto e in questi casi diventa il primo sostegno necessario affinché i bulli la smettano di fare danni; è importante per ogni genitore sostenere i figli nella loro ricerca di se stessi e delle loro ambizioni e vocazioni, indipendentemente dai propri gusti e dalle proprie inclinazioni personali.

Un ambiente familiare non giudicante, che si erga a primo sostegno dell'individualità del bambino non è purtroppo così frequente, ma per fortuna esistono esempi virtuosi da cui prendere esempio, come questo papà che ha messo un freno al bullismo sul figlio di 9 anni con un gesto meraviglioso. 


immagine: @daddyfiles/TikTok

Sam è un bambino di 9 anni con l'insolita passione per il cucito. Secondo i racconti del padre Aaron, Sam è stato frequentemente vittima di bullismo a causa di queste sue passioni tipicamente femminili. Ma Sam non si è mai lasciato scoraggiare e ha proseguito dritto per la sua strada. "L'essere stato bullizzato per aver messo lo smalto alle unghie e per la sua passione per il cucito" racconta Aaron, "non gli ha impedito di essere l'unico maschio al campo di cucito".

Mentre festeggiava il suo nono compleanno, Aaron ha ripreso suo figlio Sam mentre scartava i regali in mezzo ad amici e parenti. Uno in particolare l'ha emozionato più di tutti: la macchina da cucire che gli ha preso il padre. "Oh mio Dio, è una scatola... è una macchina da cucire!" esclama il bambino emozionato. "Aspetta, che modello... è una Singer!" Il video pubblicato su TikTok ha toccato il cuore di migliaia di utenti, che hanno espresso il loro sostegno per questo bambino e il suo solidale papà.

immagine: @daddyfiles/TikTok

In risposta agli elogi ricevuti per aver mostrato di saper sostenere al meglio suo figlio, Aaron confessa di sentirsi un po' in colpa, perché non sempre è stato così. L'uomo ricorda infatti che alla nascita del figlio maggiore, all'età di 20 anni, si era arrabbiato perché la moglie aveva messo al bambino dei calzini rosa. Le cose ora sono cambiate radicalmente e i figli di Aaron sono liberi di esprimere totalmente la loro identità, anche se rompe le norme di genere. L'uomo ringrazia la moglie per questo, che ha saputo guidarlo nel cambiamento che ha vissuto. 

Sam è stato molto contento di questa sorpresa. "Mi ha fatto sentire molto bene" ha affermato elettrizzato, "mi ha fatto sentire come se i bambini potessero fare tutto quello che vogliono."

Advertisement
immagine: @daddyfiles/TikTok

Sam ha problemi di ADHD e tendenze depressive, il gesto del padre e il conseguente apprezzamento ricevuto dagli utenti sono stati un grande sostegno in un momento di grande difficoltà e lo hanno "rafforzato in modo reale e tangibile". Nei video successivi Sam mostra con orgoglio i nuovi abiti confezionati con il magnifico regalo di suo padre; certamente è sulla buona strada per diventare uno stilista di successo!

Per fortuna esistono genitori capaci di far sentire i propri figli a loro agio e liberi di esprimersi, di perseguire i loro sogni e i loro obiettivi. Una famiglia da cui prendere decisamente esempio. 

Tags: BulliBambiniStorie
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie