Nel suo pub volano bicchieri e il jukebox si accende da solo, il gestore: "Ci deve essere una spiegazione" - Curioctopus.it
x
Nel suo pub volano bicchieri e il jukebox…
Non possono permettersi una casa in Inghilterra, così comprano un intero villaggio in Francia Posta un video in cui tiene i suoi cinque figli al guinzaglio, gli utenti lo criticano:

Nel suo pub volano bicchieri e il jukebox si accende da solo, il gestore: "Ci deve essere una spiegazione"

05 Agosto 2022 • di Francesca Argentati
949
Advertisement

Hai mai visitato un luogo "infestato"? Con questo termine si descrivono quelle case, edifici o intere città in cui si verificano fenomeni particolari, considerati paranormali, da diversi testimoni che hanno assistito in prima persona a episodi tanto inquietanti quanto inspiegabili. In questo articolo parliamo di uno storico pub inglese trasformato in un bed&breakfast nel quale, stando alle parole del titolare e di alcuni clienti, si verificherebbero eventi spaventosi.


immagine: Maidens Head

Jaremy Stirling, 62 anni, è il gestore del Maiden's Head, un pub di Canterbury, nel Kent, che ha fatto molto parlare di sé per essere un "locale stregato." Ma qual è il motivo di questa reputazione?

Stirling ha trasformato le stanze che si trovavano nel loft del pub in camere per gli ospiti, creando una sorta di B&B. Da quel momento, però, sono iniziati gli inquietanti fenomeni, notati in primo luogo proprio dai clienti. Tra le manifestazioni più spaventose si registrano bicchieri volanti e il jukebox che ha preso l'abitudine di accendersi in totale autonomia, intonando una specifica canzone.

Gli episodi si sono verificati soprattutto nella soffitta, alla stregua di un classico film dell'orrore. Non solo: sembra che le chiavi delle stanze chiuse siano improvvisamente scomparse e gli addetti alle pulizie hanno dichiarato di aver percepito delle folate di vento gelido in alcune aree.

L'edificio che ospita il pub fu costruito nel 1446, ma secondo Jaremy risale a molto prima. L'esperto barista ha raccontato alcune testimonianze riportate direttamente dai suoi ospiti.

"Spotless, friendly staff and exceptional value for money". 10/10. "Small but well appointed, clean, fresh room with...

Pubblicato da The Maidens Head su Martedì 15 marzo 2022

"Una donna ha detto che, mentre era sdraiata sul letto, il bicchiere che teneva in mano è esploso, mentre un'altra ha riportato che vetro è volato e ha colpito il muro. Qualcuno del mio staff dice che il jukebox ha iniziato a riprodurre musica quando era staccato dall'alimentatore: 'Golden Brown' dei The Stranglers. Ci deve essere una spiegazione per tutto, ma non so trovarla."

Stirling gestisce il locale da sei anni e ricorda che i costruttori intenti a ristrutturare l'edificio avevano già segnalato il problema, dicendo di avvertire una "strana aura".
"La struttura ha 750 anni" ha spiegato Jaremy. "Avevamo uno spazio vuoto molto ampio in soffitta, che abbiamo trasformato in B&B con camere con bagno privato. Durante la trasformazione, il ragazzo che se ne occupava ha detto che un paio di colleghi si sentivano a disagio in quella zona. C'era un ragazzo polacco che si è rifiutato di salire lassù a un certo punto. Si è licenziato e ha trovato un altro lavoro. Non sapeva spiegare perché, ma non voleva più salire lassù."

Sembra che il tutto si verifichi in una stanza in particolare: la numero 4, proprio quella che il personale ha definito "davvero fredda".

Passeresti una notte al Maiden's Head Pub?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie