x
Mamme preoccupate lanciano un movimento…
Branco di scimmie sta mettendo alle strette una cittadina Giapponese con continui attacchi alle persone Decide di vendere la casa per ripagare un prestito: il giorno prima di firmare l'atto vince alla lotteria

Mamme preoccupate lanciano un movimento online: "Cancellate le foto dei bambini dai social, proteggeteli"

29 Luglio 2022 • di Francesca Argentati
8.424
Advertisement

Condividere le foto dei bambini sui social e permettere loro di usarli aprendo account personali è una questione piuttosto controversa, considerando i pericoli che spesso si possono incontrare in rete. Questo aspetto ha messo in allarme alcune mamme di TikTok, dopo aver notato un particolare fenomeno: il video di una bambina di tre anni molto popolare sul network è stato visualizzato e scaricato da migliaia di utenti, portando le donne a intervenire e a lanciare un messaggio importante che è diventato virale.


Le mamme di Tik Tok sono preoccupate. Secondo gli investigatori del web, moltissimi video di bambini e giovani vengono scaricati e salvati sul pc da una vasta gamma di utenti maschili, come nel caso di un bambino mostrato all'interno della vasca da bagno.

Dopo questa rivelazione, ad essere al centro dell'attenzione è stata Wren Eleanor, la bambina di tre anni più popolare del social. La madre Jacquelyn, infatti, condivide foto della piccola dal momento della sua nascita e ha raggiunto diversi milioni di follower. Tra i suoi contenuti spiccano video di Wren del tutto innocui, in cui la bimba si diverte a giocare con lei e con la nonna.

Le utenti del web hanno dato vita a un movimento contro la pubblicazione delle foto dei bambini online, attaccando apertamente proprio Jacquelyn e accusandola di mostrare in modo incosciente la piccola Wren Eleanor, utilizzando hashtag come #savewren e #protetcthechildren. Inoltre, le mamme preoccupate credono che Jacquelyn ignori i potenziali pericoli in virtù delle collaborazioni con i vari brand che promuove online grazie a sua figlia.

Una di queste è Kelso, che nelle sue clip ha parlato dell'argomento, facendo riferimento alla stessa Jacquelyn. "Ovviamente ci sono molte cose che non si possono controllare quando si tratta di proteggere i bambini. Ma puoi controllare i contenuti che pubblichi dei tuoi figli sui social media."

A seguito di questo messaggio, moltissimi utenti si sono precipitati a cancellare le immagini dei proprio figli dal social per scongiurare attenzioni indesiderate.

Il direttore esecutivo del National Center for Missing & Exploited Children, Calahan Walsh, ha affermato che le persone che utilizzano i social network sarebbero attirate da un falso senso di sicurezza, dovuto alle interazioni positive che riescono a instaurare con amici, parenti e persone sconosciute che lasciano commenti d'approvazione. "I genitori devono capire che quando divulgano queste informazioni al pubblico, stanno aprendo il loro mondo all'intero mondo esterno e chiunque su queste piattaforme di social media, specialmente se la pagina è pubblica, chiunque può visualizzare e consumare i contenuti che stanno pubblicando."

Walsh conclude con un monito rivolto ai genitori che postano foto dei propri figli sul web: "Pensateci due volte. Fidatevi dell'istinto. Capite che ci sono persone cattive là fuori. Cercate di proteggere i vostri bambini."

Cosa ne pensi?

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie