"Mio figlio si è vendicato del ragazzino che lo maltrattava e io ne sono contenta": lo sfogo della madre - Curioctopus.it
x
"Mio figlio si è vendicato del ragazzino…
Decide di vendere la casa per ripagare un prestito: il giorno prima di firmare l'atto vince alla lotteria Voglia di dolcezza? Queste 16 immagini e la loro storia sono così tenere da riuscire a emozionarti

"Mio figlio si è vendicato del ragazzino che lo maltrattava e io ne sono contenta": lo sfogo della madre

29 Luglio 2022 • di Cristina Conversano
23.109
Advertisement

La violenza non è mai la risposta a nessuna situazione. Lo ripetono sempre, sin da quando siamo piccoli, e ci insegnano a risolvere i conflitti col dialogo, facendo ragionare il nostro interlocutore, portandolo a comprendere dove abbia sbagliato secondo noi o cosa abbia fatto di male. Arnall Davis è d'accordo con questo insegnamento, ma è rimasta piacevolmente sorpresa di scoprire che suo figlio era stato sospeso cinque giorni da scuola per aver picchiato il suo bullo. Vediamo nel dettaglio come sono andate le cose e scopriamo se la donna abbia effettivamente fatto bene a dare ragione al piccolo.


"Per anni la scuola ha fallito con Drew", ha iniziato così a raccontare Arnall Davis, parlando del figlio vittima di bullismo da parte di un suo compagno per anni. La donna ha spiegato che la scuola non era mai intervenuta in alcun modo per sostenere il piccolo o per punire il suo bullo che lo minacciava sia dal vivo che sui social. Drew, racconta sempre la mamma, aveva perfino le prove degli atti di bullismo che subiva con video che testimoniavano gli inseguimenti e le molestie che il ragazzino doveva sopportare. 

Il figlio era perfino arrivato a inviare una lettera al consiglio scolastico chiedendo loro di agire contro il suo aggressore, ma si era risolto in un nulla di fatto.

Una mattina, mentre Drew era sull'autobus il bullo aveva iniziato a prenderlo in giro, arrivando a minacciare anche il fratellino minore, così, preso di coraggio ha deciso di agire per liberarsi delle vessazioni

"Tre pugni e il suo bullo ha urlato come un bambino", ha scritto Arnall nel suo post. "I suoi amici tirapiedi sono stati zitti e stamattina il bullo non lo ha nemmeno guardato. Così il problema è stato risolto".

Ovviamente, a fronte dell'accaduto Drew è stato sospeso per cinque giorni da scuola, ma la madre si dice fiera del suo atteggiamento, sicura che se non si fosse difeso da solo nessuno lo avrebbe fatto. 

Molti dei commenti sotto al post erano d'accordo con la donna e con la decisione del ragazzo, affermando che sarebbe dovuto essere compito della scuola, ma in assenza di giustizia aveva fatto bene a reagire. 

Un altro commento recita: "Tu e tuo marito stavate proteggendo tuo figlio, e poi Drew ha finito per mettere un punto a un comportamento ridicolo".

E tu cosa ne pensi?

Tags: BulliFamigliaStorie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie