x
In mezzo a questi simpatici gattini…
15 fotografie che sembrano non avere alcun senso finché non le osservi bene

In mezzo a questi simpatici gattini si nasconde un coniglio, riesci a trovarlo?

25 Luglio 2022 • di Cristina Conversano
7.953
Advertisement

L'universo di internet è pieno di illusioni ottiche di ogni genere. Giochi visivi che ti tengono incollato allo schermo, alla ricerca di una soluzione che è sotto i nostri occhi, ma che, senza la giusta attenzione, non riusciamo a vedere. 

Gergely Dudás è un nome sicuramente noto agli appassionati, ma per chi non lo conoscesse si tratta di un famoso illustratore per bambini, noto per i suoi giochi e le sue illusioni ottiche. 

Questi enigmi, interamente disegnati da lui, offrono un curioso e interessante passatempo, soprattutto in estate, sotto l'ombrellone. 

Di recente anche noi ci siamo divertiti a risolvere uno dei suoi grattacapi e oggi vogliamo proporne uno anche a te. Vediamo quanto sarai veloce. 


Gergely Dudás, noto per innumerevoli enigmi visivi, si è dilettato negli anni a creare continue cacce al tesoro che spesso si sono rivelate difficili anche per gli osservatori più attenti. Quella che stiamo per proporti è tanto divertente quanto complicata da risolvere. 

Si tratta di una ricerca al coniglio. Sì, proprio a un piccolo coniglietto nascosto tra tantissimi gattini. 

La foto, come puoi vedere, è composta da gatti bianchi, arancioni, grigi e perfino uno verde. Ognuno ha un suo aspetto, una sua espressione e posizione. Alcuni indossano un cappello, altri un nastrino, altri ancora un papillon, ma la maggior parte non ha addosso nulla. 

A prima vista ti sembrerà impossibile da credere, ma tra le loro simpatiche facce, si nasconde un coniglietto. Sappiamo che non riesci a trovarlo, ma ti assicuriamo che c'è!

Ancora non l'hai trovato? Ecco la soluzione, ti assicuriamo che era proprio sotto il tuo naso. 

Il coniglietto era proprio sulla sinistra, verso la seconda metà dell'immagine. La difficoltà stava proprio nel fatto che, oltre alla moltitudine di gattini tra cui cercare, era complicato distinguere le loro zampette alzate dalle vere orecchie lunghe del coniglio. 

Noi abbiamo perso parecchio tempo per trovarlo, ma è stata vincente l'idea di osservare riga per riga, finché il coniglio non è apparso ai nostri occhi. 

Una prova a tratti complicata, ma adatta a tutti, anche ai più piccoli che possono passare il loro tempo libero osservato bellissime illustrazioni e mettendo in moto il loro ingegno. 

Ti è piaciuto questo gioco visivo?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie