Un uomo cerca la sua amata e non la trova, ma lei è proprio lì vicino: riesci a vederla? - Curioctopus.it
x
Un uomo cerca la sua amata e non la…
Mamma single è esausta e chiede aiuto per gestire i suoi 3 gemelli: 3 nonne rispondono all'appello Lei è incinta e lavora 12 ore al giorno, il marito la accusa di

Un uomo cerca la sua amata e non la trova, ma lei è proprio lì vicino: riesci a vederla?

05 Agosto 2021 • di Irene Grazia Paladino
1.705
Advertisement

Le illusioni ottiche sono una vera e propria sfida per il nostro cervello: richiedono una buona concentrazione, un grande senso di osservazione e una particolare inclinazione a notare i dettagli. A volte la soluzione per decifrare una particolare immagine sta proprio sotto ai nostri occhi, eppure non ce ne accorgiamo: forse perché siamo troppo abituati a soffermarci alla superficie, ma troppo spesso impieghiamo più tempo del dovuto a risolvere l'enigma visivo. Ma capita a tutti, ed è la cosa divertente e stimolante dell'illusione ottica: per definizione è una qualsiasi illusione che inganna l'apparato visivo umano. 

immagine: whattolaugh

L’immagine che stiamo per proporti è comparsa, insieme ad altri puzzle ottici, in una rivista americana nel 1880: richiedono una grande attenzione, sia dal punto di vista visivo che mentale. Vediamo un uomo, vestito con abiti di altri tempi, in un bosco. Ha la mano protesa, sta camminando e sembra avere fretta: sta cercando la sua amata. Non sembra che vi sia altro dietro questa semplice immagine, vero? Eppure, in realtà, c’è una donna: l’amata che l’uomo sta cercando con tanto affanno. Ti diamo un indizio: è proprio vicino a lui.

immagine: whattolaugh

Questa immagine ha messo in difficoltà molte persone che, nonostante siano a conoscenza del fatto che sia presente un’altra figura, non sono riusciti immediatamente a trovarla: stiamo per darti la soluzione, e mostrarti il viso della donna. Prima, però, dicci: sei riuscito ad individuarla entro i cinque secondi? Solamente una piccola percentuale di chi ha visto l’immagine è riuscito a risolvere l’enigma visivo in questo breve lasso di tempo. Questo perché, quando i nostri occhi vedono le immagini, le trasmette e le elabora in un decimo di secondo: solo dopo, il cervello organizza le informazioni per attribuirgli un senso. L’illusione ottica si verifica, infatti, quando il cervello non riesce subito a categorizzare in modo logico le informazioni. Ecco a te l'immagine con la soluzione. E tu sei riuscito ad individuarle il volto dell’amata in pochi secondi? Se ce l’hai fatta, e hai individuato il volto proprio sotto il braccio dell’uomo, ti facciamo i nostri complimenti: il tuo cervello è riuscito ad elaborare e categorizzare velocemente, e nel modo corretto, le informazioni.

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie