Decine di bambole dall'aspetto inquietante continuano ad arrivare su una spiaggia texana: "è un incubo"

Lorenzo Mattia Nespoli

02 Maggio 2022

Decine di bambole dall'aspetto inquietante continuano ad arrivare su una spiaggia texana:
Advertisement

Ci sono cose che, immediatamente, sono in grado di suscitare nelle persone una sottile apprensione, quel tipo di inquietudine che ci riporta alla mente scene da film di paura o passi di libri del genere.

Immaginate di essere studiosi che si recano sulle spiagge di una riserva naturale per fare ricerche su tartaruga e fauna selvatica. Una volta lì, scoprite che il mare, oltre ad altri rifiuti, continua a portare sulla terraferma oggetti molto particolari. Di cosa stiamo parlando? Di bambole dall'aspetto sinistro. Sì, avete capito bene: quante volte questi giocattoli sono stati protagonisti di storie o scene horror? Su queste spiagge del Texas la loro presenza è reale, e nessuno, per il momento, sa spiegare a cosa sia dovuta.

via Chron

Advertisement

You know we had to find a baby. 😂

Pubblicato da Mission-Aransas Reserve su Venerdì 22 aprile 2022

La vicenda è di quelle che, nel giro di poco tempo, riescono a catturare l'attenzione di molte persone, proprio per via delle sue particolarità e stranezze. In Texas, e più precisamente presso le zone costiere della Mission-Aransas Reserve, i ricercatori di scienze marine si sono accorti di strane presenze che continuavano a "far visita" sulle spiagge.

New doll! 😂

Pubblicato da Mission-Aransas Reserve su Venerdì 30 aprile 2021

Mentre stavano monitorando l'ambiente costiero alla ricerca di tartarughe, mammiferi marini e volatili da proteggere, sono rimasti spaventati e senza parole. Su quei lidi texani erano comparse decine di bambole dall'aspetto raccapricciante, senza che apparentemente nessuno sapesse quale fosse la loro origine. Sembra ne siano state rinvenute dozzine e dozzine, tutte caratterizzate da un aspetto piuttosto "consumato" e pauroso, con pezzi mancanti e un'aria decisamente horror.

Advertisement

Such pretty eyes 😂

Pubblicato da Mission-Aransas Reserve su Venerdì 14 gennaio 2022

I curiosi ritrovamenti sono stati documentati dai ricercatori su Facebook, e da lì hanno fatto letteralmente il giro del web. "Ogni giorno c'è qualcosa di nuovo - ha raccontato Jace Tunnell, dell'Istituto di Scienze Marine dell'Università del Texas - proprio quando pensi di aver trovato tutto quello che potrebbe finire a riva, viene fuori qualcos'altro. All'inizio ci siamo spaventati, sembrava di essere in un incubo". Le bambole trovate in Texas, ormai, sono diventate conosciute e famigerate per molte persone, al punto che i ricercatori hanno deciso di venderne alcune dalla loro inquietante collezione, finanziando le loro ricerche e attività con il ricavato.

Mission-Aransas Reserve/Facebook Screenshot

Perché quei giocattoli finiscono proprio su quelle spiagge? Qual è la loro origine? Nessuno, per ora, sembra poterlo affermare con certezza, e probabilmente è anche questo che le attira la curiosità delle persone. In attesa che qualcuno faccia più chiarezza sull'accaduto, non possiamo che rimanere a bocca aperta davanti a questi singolari ritrovamenti...

Advertisement