"Quali abitudini d'infanzia conservi ancora anche se non sono positive?": le risposte di 10 persone - Curioctopus.it
x
"Quali abitudini d'infanzia conservi…
Una ricerca ha scoperto la terapia che può ripristinare la perdita dell'udito senza l'uso di impianti Perché essere ignorati dal proprio partner è molto più doloroso di litigare con lui? I 3 motivi più importanti

"Quali abitudini d'infanzia conservi ancora anche se non sono positive?": le risposte di 10 persone

18 Aprile 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
906
Advertisement

Tutti cresciamo e tutti cambiamo, nel corso degli anni. È assolutamente normale e fa parte della nostra esistenza e di un'evoluzione che, nel bene e nel male, ci coinvolge in prima persona. Il modo di parlare, di capire le situazioni, di rapportarci con gli altri e di reagire: crescendo i nostri atteggiamenti si rinnovano, anche se ciò non è sempre così scontato.

Ci sono persone, infatti, che, nonostante l'avanzare degli anni, conservano quasi intatti alcuni di quei tratti caratteriali che si portano dietro fin da quando erano bambini. Non è detto che siano sempre cose negative, anche se a volte è proprio così: meccanismi che magari all'epoca erano "di difesa" o provocati da scarsa consapevolezza ma che, da adulti, rischiano di creare qualche problema. Comportamenti di cui hanno parlato, con la massima onestà, le persone che, sul gruppo AskReddit, hanno deciso di svelarli rispondendo alla domanda posta dall'utente @GreggOfChaoticOrder. Il post ha ottenuto un enorme successo, e qui abbiamo voluto riportarvi 10 tra le risposte più significative.

via: Reddit

1. Mangiare troppo velocemente

"L'ho sempre fatto, fin da bambino, e continuo a farlo - racconta @AlternativeRope5639 - non so perché, ho sempre finito di mangiare prima degli altri".

2. Allontanare le persone, anche se non se lo meritano

"Escludo le persone dalla mia vita e smetto di preoccuparmene come se nulla fosse, e lo faccio anche quando non lo meritano, solo per sentirmi al sicuro", risponde un utente su Reddit.

Advertisement

3. Camminare in punta di piedi

"Non so bene perché lo faccio - rivela @wrencherspinner - ma appena posso cammino sulle punte, specie se sono a piedi nudi. Faccio così fin dall'infanzia, forse perché non voglio fare rumore".

4. Pensare sempre al peggio

Scrive @Budson420: "penso e cerco di prepararmi mentalmente sempre al peggio, forse perché se dovesse accadermi qualcosa di negativo, sarei già pronto. Anche se non sempre ha funzionato".

5. Fare tutto all'ultimo momento

"Non faccio nulla fino all'ultimo minuto, mi sento sotto pressione costantemente, ma non riesco a comportarmi diversamente", dice @Remote_Cat565

6. Pulire casa in modo costante, anche se non ce n'è bisogno, per sfogarsi

"Quando mi sento giù o sotto pressione, pulisco casa. È sempre in ordine, nonostante io viva con tre bambini. Probabilmente questo comportamento deriva dalla mia infanzia e dalla severità di mio padre - scrive @englishgirlamerican - e solo da adulta sto lentamente imparando ad abbandonarlo".

7. Chiedere troppo spesso "scusa"

Chiedere scusa non è un tratto negativo del carattere, ma esagerare può diventare un problema...

8. Ridere per "alleggerire", anche in situazioni negative

"Cerco sempre di capire qual è l'umore di chi ho intorno e, se le cose si mettono male, rido e alleggerisco le situazioni". Lo rivela l'utente @DadsRGR8

9. Mentire in modo convincente

Un tratto caratteriale che l'utente @throwingplaydoh si porta dietro fin dall'infanzia, quello delle bugie "confezionate" in modo convincente.

10. Chiudersi nel silenzio durante le discussioni

Invece del confronto, si preferisce il silenzio. Vi è mai capitato di avere a che fare con persone che si comportano così?

Che ne pensate? Conservate anche voi delle abitudini d'infanzia che oggi considerate negative?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie