x
Isoletta inglese cerca il suo "re":…
15 persone che hanno fatto della praticità uno stile di vita Vuole chiedere al fidanzato di sposarla ma gli amici la criticano:

Isoletta inglese cerca il suo "re": l'offerta di lavoro perfetta per chi ama birra e tranquillità

05 Febbraio 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.309
Advertisement

Vivere da re è possibile, anche se non si è discendenti di famiglie reali o eredi al trono di una monarchia. Vi state chiedendo come? Accettando l'offerta di lavoro che riguarda Piel Island, la piccola isola britannica dove sorge uno storico pub, e dove chiunque lo gestisca viene di diritto nominato sovrano.

Non è uno scherzo, possiamo assicurarvelo, ma una di quelle ricerche di lavoro che, di tanto in tanto, fanno scalpore proprio per le loro peculiarità, e riescono a far sognare moltissime persone. Gli amanti della birra, della tranquillità e dei tipici paesaggi costieri inglesi sono dunque avvertiti: quella che stiamo per descrivervi potrebbe essere l'offerta che fa per voi!


Una piccola isola verde quasi disabitata a nord di Liverpool, un antico castello e un vecchio pub. Basta questa breve descrizione per entrare subito nell'atmosfera tipicamente britannica di Piel, un lembo di terra emersa la cui attrazione principale - nonché centro della vita isolana - è proprio il pub, lo Ship Inn. Una locanda che risale al 18° secolo e che, da sempre, è un punto di riferimento e sostentamento per turisti e marinai. La tradizione vuole che il suo padrone e gestore sia conosciuto come il "King of Piel", il re che non si occupa solo del locale, ma anche dell'amministrazione dell'intera isoletta.

E quando si insedia un nuovo locandiere, a Piel si tiene una particolarissima cerimonia, un'usanza dalle origini incerte ma che è molto sentita dai locali. Il nuovo sovrano dell'isola, infatti, non avrà soltanto un vero trono di cui disporre - scolpito nella quercia - ma, per l'incoronazione, verrà anche imbevuto... di birra!

Advertisement
immagine: Piel Island

Proprio così: il fortunato locandiere siederà sul trono, impugnando una spada, mentre i suoi cavalieri gli verseranno il prezioso nettare sulla testa. Una "corona" davvero sui generis, dunque, che segnerà l'inizio di un'avventura a dir poco originale. Chi otterrà il posto come "re", infatti, non dovrà soltanto essere preparato alla gestione della locanda e dei 20 ettari quadrati di Piel Island, ma farà anche i conti con una grande solitudine. Sì, perché l'isola è raggiungibile dai turisti soltanto da aprile a settembre con un traghetto. Per il resto dell'anno, dunque nei mesi più freddi e bui, gli abitanti si riducono a due, il locandiere-re e un'altra persona.

immagine: Piel Island

Certo: per molti la prospettiva di trovarsi lì da soli a gestire lo storico pub e ad accogliere i visitatori potrebbe essere la realizzazione di un sogno, ma per altri forse no. Di sicuro ci vuole coraggio - e anche una buona predisposizione all'avventura - per accettare un'offerta così, considerando anche che il contratto prevede una durata di ben dieci anni.

Che ne pensate? Vi candidereste?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie