x
La vedova di un soldato americano riceve…
Questa ragazza crea tatuaggi così realistici da sembrare veri: 15 tra le sue opere più spettacolari In vendita un'isola privata che costa meno di un appartamento: la curiosa offerta

La vedova di un soldato americano riceve una sua lettera con 76 anni di ritardo: l'emozionante storia

18 Gennaio 2022 • di Lorenzo Mattia Nespoli
2.337
Advertisement

Immaginate di ritirare la vostra posta e di scoprire, tra tutte le comunicazioni che avete trovato nella cassetta, una lettera inviata ben 76 anni prima. Se, di fronte a una situazione del genere, avete immediatamente pensato a una scena quasi da film, sappiate che ciò può verificarsi anche nella realtà in cui viviamo. Lo dimostra l'incredibile e commovente storia che stiamo per raccontarvi.

Protagonista una donna che, per una vita intera, ha vissuto con l'uomo che amava. Il marito, durante gli anni della sua giovinezza, si era arruolato come soldato nelle truppe statunitensi in occasione della Seconda guerra mondiale, e per lungo tempo è stato in Germania. È proprio da lì che scrisse la lettera in questione, una testimonianza emozionante di un passato che ancora oggi molte persone ricordano, e che incredibilmente è arrivata a destinazione con quasi 8 decenni di ritardo. Vediamo com'è andata.


Una lettera a dir poco sorprendente, quella che si è ritrovata fra le mani Angelina Gonsalves, vedova 89enne dell'ex soldato americano John Gonsalves. L'uomo, arruolato con le truppe a stelle e strisce durante la Seconda guerra mondiale, la scrisse dalla Germania indirizzandola a sua madre in Massachusetts, anni prima che conoscesse Angelina, la sua futura moglie.

Peccato che, per vicissitudini che ancora sono da chiarire e che hanno dell'incredibile, la comunicazione per anni non sia mai arrivata a destinazione. O meglio, alla fine ci è arrivata, ma in tempi che definire lunghi sarebbe riduttivo. Da quel 6 dicembre 1945, infatti, la lettera è giunta negli Usa 76 anni dopo, e a leggerla è stata proprio la moglie di John.

Pensare a una scena del genere farebbe commuovere chiunque. Angelina è rimasta letteralmente sbalordita quando ha aperto e letto quell'antica testimonianza: trovarsela tra le mani è stato come venire di colpo catapultati indietro nel tempo.

"Cara mamma - si legge nella lettera scritta da John in Germania nel 1945 - oggi ho ricevuto una tua lettera e sono felice di sapere che va tutto bene. Anche per me tutto bene, ma il cibo qui è piuttosto scadente. Tanti baci e tanto amore da tuo figlio Johnny. Spero di rivederti presto".

Advertisement

Parole davanti alle quali, per Angelina, è stato difficile trattenere la commozione. "Sembrava come se lui fosse lì a leggermi la lettera" ha raccontato, descrivendo cosa ha provato. Non è chiaro come sia stato possibile che quella comunicazione postale sia andata perduta e abbia tardato ad arrivare per tutto questo tempo. Di certo, quando i funzionari delle poste statunitensi si sono accorti della sua importanza, hanno provveduto subito a indirizzarla alla famiglia Gonsalves. La busta era ancora in ottime condizioni, con tanto di francobollo da 6 centesimi apposto all'epoca dell'invio.

"È stata una gioia vedere il suo viso illuminarsi quando ha letto le parole di nostro padre" ha dichiarato Brian Gonsalves, figlio di John e Angelina. Una storia davvero incredibile, che ci mostra come il passato, a volte, possa ritornare vivo e presente nelle forme e nei modi più emozionanti e inattesi.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie