Quanto è "psicopatico" il tuo gatto? I ricercatori sviluppano un questionario per capirlo - Curioctopus.it
x
Quanto è "psicopatico" il tuo gatto?…
Tumore al cervello: un team di ricercatori italiani scopre una pianta che può aiutare a fermarlo 300 scienziati scrivono a Mark Zuckerberg:

Quanto è "psicopatico" il tuo gatto? I ricercatori sviluppano un questionario per capirlo

09 Dicembre 2021 • di Lorenzo Mattia Nespoli
1.751
Advertisement

Vi siete mai chiesti a cosa stia pensando il vostro gatto mentre vi guarda, o anche solo mentre è intento a fare le sue cose? Ammettiamolo: certe volte i comportamenti dei nostri amici felini non sono proprio il massimo dell'equilibrio, e ci appaiono a dir poco fuori dal mondo, rispondenti a una logica tutta "da gatto", sulla quale c'è ben poco da fare se non accettarla.

Se le caratteristiche più originali dei gatti non destano ormai troppo stupore e anzi spesso ci fanno spesso sorridere, c'è chi ha voluto indagare più a fondo sull'argomento, elaborando un vero e proprio questionario utile alle persone per capire se il loro gatto è tendente alla psicopatia. Proprio così: grazie a questo strumento, in molti potrebbero finalmente riuscire a inquadrare psicologicamente l'amato felino di famiglia, e magari darsi una spiegazione più precisa su determinati comportamenti.


immagine: Pixabay

Il modello è stato ideato e sviluppato da un team di ricercatori dell'Università di Liverpool, nel Regno Unito, e si inserisce in quello che viene definito "modello triarchico della psicopatia". Si tratta di un sistema utilizzato per misurare i livelli di vari aspetti caratteriali, come meschinità, audacia e mancanza di freni inibitori, per elaborare un profilo psichiatrico preciso della persona valutata. Certo: abbiamo scritto "persona", riferendoci agli umani, ma se tutto ciò venisse applicato anche ai gatti?

È la domanda da cui sono partiti gli scienziati in questione. "I nostri gatti e le differenze caratteriali tra essi ci hanno ispirato a effettuare questa ricerca" ha detto Rebecca Evans, psicologa dell'ateneo di Liverpool.

Advertisement

Il questionario, così, chiede ai proprietari informazioni sul carattere del loro gatto: quanto è avventuroso, aggressivo, lunatico, come reagisce al pericolo, quanto è eccitabile, e molto altro. In totale, si tratta di 46 domande che, al termine del sondaggio, forniranno un profilo CAT-Tri+, utile per individuare il livello di psicopatia dei felini domestici, in una scala da "non descrive il mio gatto" a "descrive molto bene il mio gatto".

immagine: Joybot/Flickr

Insomma: con questo strumento alla mano, molte persone potrebbero finalmente comprendere qualcosa di più preciso sui loro animali baffuti e sui loro comportamenti più o meno positivi. E voi che ne pensate? Sareste disposti a intraprendere il questionario?

Tags: ScienzaGattiCuriosi
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie